Grande Fratello, ragazzo si incatena a Cinecittà

Grande Fratello, si incatena davanti a Cinecittà per protestare contro la sua esclusione ai casting.

Home > Spettacolo > Grande Fratello, ragazzo si incatena a Cinecittà

Grande Fratello, si incatena davanti a Cinecittà per protestare contro la sua esclusione ai casting.

Nella giornata di ieri è (ri)cominciato il Grande Fratello. In questa edizione 2019 ci sono stati alcuni cambiamenti fondamentali. In primis la conduttrice: Mediaset ha affidato il timone della conduzione alla regina di Canale5, la più amata e odiata dagli italiani allo stesso tempo: Barbara D’Urso. E poi chi è abbastanza vecchio da ricordarsi le prime edizioni del GF non può far a meno di notare come non ci sia più traccia dei NIP (persone non famose), sostituiti da VIP o comunque persone che proprio sconosciute non sono.

Niente più gente come Salvo, niente più Pietro Taricone (R.I.P.) o altre persone comuni, diventate famose solo dopo la partecipazione al reality. Quest’anno i casting si sono regolarmente tenuti in tutta Italia ma la stragrande maggioranza dei concorrenti presenti alla prima puntata si può definire quasi “famosa”. I casting, per l’appunto, continuano ad attirare NIP che cercano notorietà, che cercano di entrare nella “casa più spiata d’Italia”. C’è chi si arrende dopo un tentativo ma anche chi non si arrende dopo dieci tentativi, arrivando ad inscenare una singolare protesta. Nelle ultime ore sui social stanno circolando le foto di tale Diego, 28enne di Campoleone,  frazione di Aprilia, provincia di Latina. Il ragazzo si è incatenato fuori dagli studi di Cinecittà.

Il motivo? Le continue esclusioni subite. “Dopo 10 anni di casting e provini il mio GF è qui fuori ad un passo da lì. Con la sfortuna di non essere figlio, parente o ex di…”. Insomma il 28enne è profondamente deluso dalle scelte della produzione per effetto delle quali, anche quest’anno, non è presente nella lista dei partecipanti al reality. “Prendono sempre persone che sono già famose. Ci vuole meno ipocrisia. Dovrebbero dire chiaramente che quest’edizione del GF sarà solo per i famosi, basta prendere in giro la gente!, ha dichiarato ai giornalisti che gli hanno chiesto i motivi della singolare protesta. Per questo motivo stamattina Diego si è incatenato davanti agli studi di Cinecittà con un cartello in mano.