Grande Fratello: una squalifica per sedare le polemiche

Il Grande Fratello corre ai ripari e squalifica Luigi Favoloso

Home > Spettacolo > Grande Fratello: una squalifica per sedare le polemiche

Dopo le tante polemiche sui social e l’abbandono degli sponsor, Barbara D’Urso e il Grande Fratello tentano di correre ai ripari squalificando Luigi Favoloso per una fantomatica maglietta indossata dal concorrente durante la notte.

Si cerca di correre ai ripari al Grande Fratello, la casa più spiata d’Italia tenta di arrestare le polemiche e il fuggi fuggi degli sponsor che nelle ultime settimane hanno caratterizzato l’edizione 2018 del reality presentato da Barbara D’Urso. Una puntata, quella di martedì, ricca di colpi di scena che ha visto entrare in casa l’Onorevole Stefania Pezzopane, per parlare con il suo compagno Simone Coccia, una donna che ha dimostrato intelligenza e sensibilità e che ha risposto alle offese che Luigi Favoloso le aveva rivolto qualche giorno prima, il Favoloso ha dovuto anche fare i conti con la sua “ex” Nina Moric, entrata in casa per confrontarsi proprio con il ragazzo. Non è stata una serata facile per Luigi che è stato pesantemente bacchettato da Barbara per una fantomatica maglietta che il concorrente avrebbe indossato durante la notte a telecamere spente.

La “maglia della discordia” riportava, sempre secondo la presentatrice, una frase sessista scritta al momento, per questo, Luigi Favoloso, è stato squalificato facendo esultare il web e chiedendosi se questa non sia stata una mossa per cercare di arrestare le polemiche e l’abbandono dei tanti sponsor che sono arrivati a ritirare i loro prodotti. La puntata ha visto anche l’uscita della nominata Mariana, la più votata dal pubblico che in studio si è dovuta confrontare con la sua ex-amica Patrizia.