I 20 film che non puoi perdere

Una breve lista di successi intramontabili da vedere

 

Siete stanche delle solite storie e fiction televisive?
Vi sembra di aver già visto tutto nella vostra vita e sentite il bisogno di una ventata di novità?
Se amate il cinema, ma non vi piace andarci spesso e preferite il comodo divano di casa per gustare il piacere del mondo della finzione per antonomasia, vi proponiamo una lista di film che sono un cult per diverse ragioni o che comunque, giovani e non, dovete vedere almeno una volta nella vita! E non ci sono spoiler di nessun tipo, vi avverto!

cinema
Lo spettacolo sta per iniziare

I classici senza tempo

Non parliamo solo delle mitiche pellicole in bianco e nero, ma anche di quei cult movie che hanno già tanti anni sulle spalle, ma che non li dimostrano affatto!

– L’attimo fuggente – uno splendido Robin Williams. Il modo migliore per ricordare le velleità artistiche di un attore che ha regalato emozioni a tutti in ogni sua interpretazione.

– Shining – il genio non sempre compreso fino in fondo di Kubrick nel capolavoro del thriller. Se volete vivere emozioni forti, accendete il video e spegnete la luce!

– Kill Bill – per quanto se ne possa discutere, le opere di Tarantino o si amano o si odiano. Questa forse è una delle sue produzioni più studiate che vi lasceranno senza fiato… e non riuscirete a fermarvi solo al primo capitolo.

– Psyco – Alfred Hitchcock merita un posto d’onore tra i film intramontabili che rimangono nel nostro immaginario per sempre. Una delle pellicole più imitate e copiate della storia e, se non l’avete ancora vista, sarebbe ora di iniziare a prenderlo in considerazione.

youtube
La nuova frontiera del cinema a casa

Le storie romantiche che ci hanno fatto sognare

Storie di umana complicità, di rapporti tra persone che si trovano e si separano nelle situazioni più assurde e solo il cinema ci può far vivere.

– The Truman show – uno dei pochi ruoli drammatici di Jim Carrey prima di perderlo un po’ di vista. Il mondo posticcio che fa riflettere quello reale, fa ridere e fa piangere. Siamo tutti parte del Truman Show alla fine del film.

– Pretty woman – la rossa Vivian e la sua ingenua interpretazione. Richiamo a cui ogni femminuccia non può dire di no. La favola che tutte le ragazze hanno sognato almeno una volta nella vita. Da vedere, perché è un film che evoca solo bei ricordi e momenti spensierati.

– Quasi amici – film francese di qualche anno fa, racconta una storia vera. Emozionante fin dalla prima scena, con una colonna sonora perfetta che ci accompagna in un viaggio bellissimo nell’amicizia.

– Chocolat – come mischiare sapientemente in una favola la magia con il cioccolato e l’effetto che può fare sugli abitanti un pochino bigotti di un piccolo paese della Francia. Protagonisti eccezionali, storia avvincente.

Oscar
Le tanto ambite statuette.

I premi Oscar

Gli Academy Award li abbiamo celebrati la settimana scorsa. Quindi, per ricordare e suggerire qualche premio Oscar che è passato inosservato.

– Bird Man – Iñarritu è uno di quei registi che non ci va mai leggero nei suoi film. Tematiche importanti, tantissimi spunti da discutere e su cui fermarsi a pensare. E un grandissimo super eroe…

– The Gran Budapest Hotel – cast stellare, fotografia da togliere il fiato e un mini-giallo che serviva ad animare gli animi. Elegante e senza pretese, che centra perfettamente il bersaglio: lasciarci incollati fino all’ultimo secondo.

– Argo – sorprendente Ben Affleck, come protagonista e regista in questo caso, bellissimo film perché riesce a sdrammatizzare una storia che invece è intrisa di dramma.

– The Artist – Jean Dujardin, per chi non lo conoscesse, oltre a essere uno degli attori francesi più belli in questo periodo, tira fuori il meglio della sua esperienza calandosi in un film muto in bianco e nero.

snoopy-e-friends
I peanuts nel loro grande ritorno.

L’animazione… non solo digitale!

Ci allontaniamo dal mondo fin troppo conosciuto di Disney e Pixar, per proporvi qualcosa che stuzzichi la fantasia e la riflessione.

– Appuntamento a Belleville – in bicicletta in giro per la splendida città di Parigi. Stile e grafica inimitabile, con colori un po’ vintage, per una storia completamente persa nel tempo.

– Rango – se amate i western, ecco una nuova formula per farveli gustare appieno! Polvere è una cittadina persa nel deserto, in cui si affrontano serpenti e rettili di ogni genere. Molta fantasia e tanto divertimento!

– Persepolis – premiato al Festival di Cannes, direttamente dall’Iran arriva questa storia che è un misto fra fumetto e animazione. Tutto assolutamente bicolor, tratti semplici come lo è la storia che viene raccontata. Con un retrogusto di riflessione…

– La sposa cadavere – Tim Burton, con le sue tecniche di animazione in stop motion, ha realizzato una storia che mette insieme il mondo dei vivi con quello dei defunti, stranamente più colorato e spassoso! Profondità e commozione attendono gli spettatori.

Un po’ di Made in Italy

Dulcis in fundo, non possiamo non elencare alcuni bei film italiani, che in questo periodo così arido di idee serve a dare fiducia.

– Mine vaganti – ambientazione calda del sud Italia, con tutti i suoi pregiudizi e una famiglia costretta ad affrontarli, mettendosi a nudo.

– Happy family – uno scrittore con il blocco dell’artista. Salvatores rimette insieme il suo cast storico per dar vita a una storia originale e bella da vedere.

– Una famiglia perfetta – il tema è sempre quello della famiglia, ma rivisitato in una chiave mai vista prima. Gli attori sono eccezionali, il divertimento è assicurato e le sorprese non mancano.

– La bellezza del somaro – in pochi lo conoscono, ma ne vale assolutamente la pena! Ultima interpretazione cinematografica di Enzo Jannacci, che ci regala una performance unica e un po’ misteriosa. Tutto il resto lo potete capire solo se guardate il film.

last_film
Buona visione!