I prossimi film di Emma Watson

La piccola Hermione Granger, inseparabile compagna di avventure di Harry Potter, è cresciuta ormai e sta conquistando Hollywood con un senso naturale del glamour e un talento nella recitazione che si perfeziona da un film all’altro. La critica e il pubblico sono rimasti colpiti dalla sua interpretazione in Noi siamo Infinito di Stephen Chbosky, in Bling Ring di Sofia Coppola e nel recente thriller horror Regression al fianco di Ethan Hawke per la regia di Alejandro Amenabar. “Pur rendendomi conto che ho una vita davanti, mi sembra di essere andata in pensione ad appena vent’anni. Ho passato dieci anni della mia vita a fare i film di Harry Potter, e spero che la seconda parte della mia vita sia incredibile così come lo è stata la prima” ha dichiarato Emma Watson qualche tempo fa.

Come le colleghe Kristen Stewart o Jennifer Lawrence, che hanno cercato di liberarsi in breve tempo dei rispettivi ruoli di Twilight ed Hunger Games, anche la giovane attrice britannica è molto impegnata nel costruirsi una carriera versatile che la possa allontanare dalla magica Hogwarts per farla crescere come attrice. Dal 26 Maggio è al cinema con Colonia, il film di Florian Gallenberger, che racconta la storia di una coppia di tedeschi innamorati che viene divisa a causa del colpo di stato del 1973 in Cile. Daniel, interpretato da Daniel Bruhl, è un fotografo al servizio di Salvador Allende e, quando decide di tornare in Europa, deve fare i conti con la polizia segreta di Pinochet che lo considera un collaboratore dei comunisti e lo tiene prigioniero. Viene torturato nella Colonia Dignidad e sarà dura ricongiungersi con la sua amata Lena.

Emma Watson è la co-protagonista di questo dramma che porta sul grande schermo uno dei momenti più bui della storia cilena e coglie l’occasione per confermare il suo talento in un ruolo intenso e drammatico. “Mi è sembrato che fosse giusto interpretare un personaggio femminile intelligente che fosse protagonista. Lena mi ha davvero messo alla prova e mi ha spinto al limite” ha spiegato.

Emma Watson - Hermione Granger in Harry Potter
Emma Watson – Hermione Granger in Harry Potter

Una principessa femminista

Pochi giorni fa è stato pubblicato online il primo trailer de La Bella e la Bestia, la nuova versione live action del classico Disney del 1991, adattamento della celebre favola di Jeanne-Marie Leprince de Beaumont. Dovremmo aspettare il 2017 per vedere Emma Watson nei panni della bellissima figlia di un umile inventore che si avventura nel sinistro castello di un principe che, in seguito a un incantesimo, si è trasformato in una orrenda bestia piena di rancore e rabbia. Dan Stevens, l’attore che molti conoscono come Matthew Crawley nella serie tv Downton Abbey, si nasconderà dietro quest’ultima, mentre nel resto del cast appaiono anche Ewan McGregor, Luke Evans, Emma Thompson, Kevin Kline, Gugu Mbatha-Raw e Stanley Tucci.

Portare in vita Bella, per me, è un sogno divenuto realtà” ha detto la Watson a Londra qualche mese fa, anticipando che la sua sarà una principessa femminista rispetto alle precedenti versioni del personaggio. Non è la prima volta che questa favola approda sul grande schermo dopo il classico film d’animazione. Nel 2011 ricordiamo la versione per teenager Beastly, diretto da Daniel Barnz e interpretato da Vanessa Hudgens e Alex Pettyfer, e nel 2014 la produzione francese con Vincent Cassel e Lea Seydoux, ma entrambi non hanno lasciato il segno e sono stati dimenticati in breve tempo.

Emma Watson - La Bella e la Bestia
Emma Watson – La Bella e la Bestia

Problemi con la privacy nell’era digitale

Tra i prossimi progetti di Emma Watson appare anche The Circle, un film prodotto e interpretato da Tom Hanks e diretto da James Ponsoldt, in cui l’attrice è Mae Holland, una ragazza che viene assunta nella multinazionale The Circle, impegnata a collegare le e-mail personali dei vari utenti con i social media, i conti in banca e altri acquisti online. Questa organizzazione permette di creare identità virtuali in una nuova era di civiltà che vorrebbe tenere tutto sotto controllo in totale trasparenza. Ma come la mettiamo con la privacy? The Circle quindi si preannuncia un dramma di fantascienza ambientato nel futuro, per analizzare i pericoli dell’era digitale ed è ispirato all’omonimo romanzo di Dave Eggers.

Emma Watson - Lena nel film Colonia
Emma Watson – Lena nel film Colonia

Dopo Harry Potter, Emma Watson torna in una saga fantasy

La vera sorpresa è tuttavia Queen of Tearling, una nuova saga fantasy scritta da Erika Johansen, in cui Emma Watson è coinvolta nonostante la sua promessa di non partecipare più a saghe simili dopo Harry Potter. Ha detto: “Mi ero ripromessa di non partecipare mai più a un’altra saga, quindi all’inizio ero convinta di odiare questo progetto. Ma poi mi sono ritrovata a non dormire per circa una settimana senza riuscire a smettere di leggere i libri! Sono diventata ossessionata da quel ruolo e da quel libro. E ora sono persino diventata executive-producer del film”.

Qualcuno l’ha rinominata “Il Trono di Spade al femminile”, comunque il primo film di quella che dovrebbe diventare una trilogia, racconta la storia di una Regina Rossa che governa il suo Regno trecento anni dopo una catastrofe ambientale. Le riprese del film dovrebbero iniziare entro la fine del 2016 e siamo sicuramente curiosi di ritrovare l’attrice in una saga, soprattutto se le porterà fortuna come la prima volta.

di Letizia Rogolino