Iconic Women: la seconda puntata dedicata ad Emma Bonino

Le tante battaglie di Emma Bonino

Settant’anni da poco è uno spirito indomabile. Questa è Emma Bonino, attivista, dirigente del Partito Radicale e Ministro italiano, a raccontarla la seconda puntata di Iconic Women, programma di FoxLife in onda il mercoledì e dedicato alle iconiche donne dei nostri tempi.

Un bella produzione quella ideata da FoxLife per celebrare le donne iconiche dei nostri tempi, una serie di interviste, dal suggestivo titolo di Iconic Women,  che raccontano la vita straordinaria di donne moderne, fiere ed indomabili. Se nel primo episodio abbiamo conosciuto la storia dell’etoile Eleonora Abbagnato la seconda puntata è dedicata ad una vera e propria combattente, l’esponente del Partito Radicale ed grande sostenitrice dei diritti civili: Emma Bonino.

Oltre alla stessa Bonino a raccontare la sua storia tanti amici come la giornalista Stella Pende e la stilista Anna Fendi. Una storia che inizia come tante altre con una ragazzina non sempre disposta a sottostare alle regole sociali del tempo e che crescendo non ha mai abbandonato quel suo grande senso di libertà. Il vero banco di prova arriva però quando Emma rimane incinta e scopre un mondo nascosto fatto di aborti clandestini, da quel momento inizia la sua battaglia per dare a tutte le donne la scelta di abortire, compimento di questa battaglia la Legge 194 diventata realtà nel 1978.

“Cambiare si può. E se cambiare si può, tentare si deve.”

Da quel momento inizia la sua collaborazione col Partito Radicale di cui diventa attivo membro, ma Emma Bonino non si adagia sugli allori: oltre ad aver ricoperto importanti cariche in Italia (Ministro degli Affari Esteri e Vicepresidente del Senato), è stata membro del comitato esecutivo dell’International Crisis Group, ideatrice e promotrice della Corte Penale Internazionale, professoressa emerita all’Università Americana del Cairo, delegata per l’Italia all’Onu per la moratoria sulla pena di morte, nonché fondatrice dell’organizzazione internazionale Non c’è pace senza giustizia per l’abolizione delle mutilazioni genitali femminili. Il 12 gennaio 2015, ai microfoni di Radio Radicale, Emma Bonino annuncia di avere un cancro al polmone destro, una nuova lotta attende l’incredibile Emma, che non si arrende e inizia le cure senza abbandonare la carriera politica. Il 21 maggio successivo ha annunciato che il tumore era in remissione.

Iconic Women rimane uno dei prodotti tv più interessanti di questo periodo e vi consigliamo di non perderlo, potete vedere le repliche delle puntate sul canale FoxLife o On Demand.

 


COMPRA QUI PETFOUNTAIN!