Il 24 Febbraio di 17 anni fa ci lasciava Alberto Sordi

In ricordo del Grande Alberto Sordi e le cinque cose che non sapete di lui

Home > Spettacolo > Il 24 Febbraio di 17 anni fa ci lasciava Alberto Sordi

Il 24 Febbraio di 17 anni fa ci lasciava Alberto Sordi, attore e artista a tutto tondo. Un Artista che ha raccontato pregi e difetti della nostra Italia. Con lui si rideva si sognava e si pensava.  Ha l’età di 83 anni a roma il 24 Febbraio ci lasciava  il più grande artista e uomo.

alberto-sordi1

Nei giorni successivi, migliaia di persone, hanno reso omaggio a questo grande uomo. Un lutto per il mondo intero. Si è dilettato nel lavoro internazionale, ricevendo onori molto alti. E’ stato, governatore di Kansas Cyty e sindaco di Roma, anche se solo per un giorno.

alberto-sordi

Non possiamo, non ricordare, alcuni dei suoi capolavori, Il marchese Del Grillo del 1981, Un americano a Roma 1954 il Viaggio con papà interpretato con Carlo Verdone. Un amico, speciale. Albe

Alberto Sordi,

E’ stato un’italian, che interpretava, marchesi, seduttori, vedovi, sceicchi, tutto con la più grande forma d’arte cinematografica. Oggi per curiosità, vi sveliamo cinque cose, che non sapete di lui .

1) Alberto Sordi non si è mai sposato e questo e noto a molti di noi, ma la curiosità rimane la motivazione, pare avesse proprio una fobia nell’idea di condividere la sua quotidianità con qualcuno.

Alberto Sordi,

2) L’attore mise in scena i suoi primissimi due film, Mamma Mia che impressione e Lo Sceicco Bianco, furono un clamoroso insuccesso.

Alberto Sordi,

3) la terza cosa che non sapete, proprio l’insuccesso, dei suoi primi due film, lo avevano gettato nel dimenticatoio. Fu Fellini ,nel 1953, che lo rivolle a tutti i costi, nel film, I Vitelloni.

Alberto Sordi,

4) Nel film interpretato con Fellini, dovette scendere ad un’accordo, visti i suoi insuccessi, il suo nome non doveva apparire sulle locandine, per non far scappare via la gente.

Alberto Sordi,

5) Nel 1957, gli venne proposto di interpretare la vita del poeta romano Belli, ma lui rifiutò:” Non posso interpretarlo, al momento dell’ascesa in Paradiso, San Pietro me lo rinfaccerà”.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI