Il commissario Montalbano via dalla Sicilia?

La popolare fiction televisiva “Il Commissario Montalbano” prodotta dalla RAI potrebbe abbandonare le location Siciliane per traslocare in Puglia

Fin dal 1999, gli episodi della fortunata serie basata sui racconti di Andrea Camilleri e acclamata dalla critica nazionale e internazionale come una delle migliori produzioni italiane, è stata girata nei luoghi che hanno ispirato l’autore dei libri del Commissario.

Fonte: Movieplayer.it
Fonte: Movieplayer.it

Gran parte del prodotto RAI infatti, è stato realizzato in provincia di Ragusa, poco lontano dai luoghi descritti da Andrea Camilleri nei suoi romanzi che sono nel territorio agrigentino. Vigata è Porto Empedocle, il capoluogo Montelusa è Agrigento. Queste location sono state ricreate nei territori di Ragusa, Modica e altri siti della Sicilia sud-orientale. Nella serie televisiva, la località di Marinella corrisponde a Punta Secca tanto che il comune ha rinominato “Piazza Montalbano” la piazzetta antistante la casa del Commissario. Insomma, il rapporto fra la fiction e la Sicilia sembrava indissolubile.

Fonte: Movieplayer.it
Fonte: Movieplayer.it

Tuttavia, alcuni giorni fa il produttore della serie Carlo Degli Esposti ha proposto, forse in modo provocatorio, di girare il Commissario Montalbano non più in Sicilia ma in Puglia a causa del mancato appoggio della Regione Sicilia alla produzione stessa. Gli ha fatto subito eco Andrea Camilleri che ha dichiarato di essere totalmente d’accordo con Degli Esposti e che malgrado il turismo e l’indotto che la fiction ha creato c’è stata sempre una certa assenza delle istituzioni.

Fonte: Movieplayer.it
Fonte: Movieplayer.it

Dal canto proprio la Regione Puglia si è detta estremamente favorevole e disponibile al trasferimento e chiaramente ha dato tutte le assicurazioni che la produzione avrebbe quell’appoggio che in Sicilia è mancato.

I rappresentanti locali dei luoghi di Montalbano si sono detti chiaramente preoccupati per le dichiarazioni di Carlo Degli Esposti, a cominciare dal presidente della provincia di Ragusa e del sindaco di Porto Empedocle.

Fonte: Movieplayer.it
Fonte: Movieplayer.it

Non appena la notizia si è diffusa, ovviamente i fan sono insorti. Le amministrazioni si sono mosse e la questione è arrivata addirittura in commissione di Vigilanza RAI. A breve giro il governatore della Sicilia Rosario Crocetta è dovuto intervenire tranquillizzando la produzione e dichiarandosi disponibile a mettere a disposizione l’aiuto che la Regione può dare, ribadendo che si deve essere trattato di un malinteso.
Carlo Degli Esposti sembra essere soddisfatto e ha infatti dichiarato che il Governatore della Regione Sicilia: “Mi ha assicurato di voler essere al nostro fianco per i prossimi Montalbano. Oggi si apre una fase nuova”.

Le riprese della nuova stagione della popolare serie partiranno l’anno prossimo. Staremo a vedere se sempre in Sicilia o in Puglia.

Giada De Blanck: una nuova vita per la figlia della contessa

Patrizia De Blank da giovane con la figlia Giada

Michael Schumacher in stato vegetativo, Riederer: "Non tornerà come prima"

Patrizia De Blanck: perché ha le macchie sul volto? La spiegazione

Can Yaman: come era da bambino l'attore di DayDreamer

Alice Pavarotti, la figlia di Luciano Pavarotti e Nicoletta Mantovani: ecco com'è oggi

Natalia Paragoni: "Andrea Zelletta? Espansivo, ma..."