Il dramma di Luca Laurenti: “Sono stato male, se non fosse stato per Paolo e Raffaella”

La confessione shock del conduttore televisivo.

Home > Spettacolo > Il dramma di Luca Laurenti: “Sono stato male, se non fosse stato per Paolo e Raffaella”

Luca Laurenti da qualche settimana è tornato in televisione al fianco di Paolo Bonolis nel fortunato quiz show di Canale 5, Avanti un Altro. Negli scorsi mesi si era persino parlato di una lite tra i due ma evidentemente la crisi è rientrata.

Il dramma di Luca Laurenti: "Sono stato male. Se non fosse stato per Raffaella e Paolo"

Intervistato da Vanity Fair, il 55enne romano ha raccontato che per anni ha dovuto combattere contro una malattia che corrode il fisico e la mente: la depressione, superata grazie al sostegno della moglie Raffaella Ferrari e dell’amico Paolo Bonolis.

Laurenti, però, sempre restio a dare informazioni sulla sua vita privata, ha tenuto nascosta per anni la depressione, riuscendo in televisione ad apparire all’opposto di quello che era, cioé una persona felice, sorridente e scherzosa.

Luca-Laurenti

Tra l’altro, è stato proprio Bonolis a presentare a Laurenti la compagna della sua vita, sposata nel 1994. In un’intervista il co-conduttore di Avanti un altro ha rivelato: “È stato Bonolis a presentarmi Raffaella Ferrari, la donna della mia vita che ho sposato nel 1994 e da cui ho avuto, tre anni dopo, mio figlio Andrea. Con Raffaella me ‘so risolto. Mi ha fatto uscire da ‘na mezza depressione, mi ha dato l’equilibrio, mi ha dato l’equilibrio. Lei è l’elemento quadrato, terreno della coppia”.

Luca-Laurenti

Inoltre, in un’intervista rilasciata alla Gazzetta, Luca Laurenti ha dichiarato di considerare Raffaella “l’altra metà della sua mela” ma di avere preso in considerazione un “rapporto libero” con altri partner oltre alla moglie: “Dico solo che se una mi piace ma ha il marito geloso, manco la tocco. Se invece non lo è, si può essere felici in tre che è meglio. L’amore deve far bene a tutti”.

Che ne pensate delle sue parole? Lasciate un commento!