Incidente in barca per Roberto Benigni

Ecco come sta l'attore italiano.

Brutto incidente per Roberto Benigni mentre si trovava in barca. Per fortuna ora l’attore italiano sta bene e i medici hanno già detto che potrebbe essere dimesso a breve. Attualmente si trova ricoverato presso la Clinica Ortopedica dell’Azienda ospedaliero-universitaria di Sassari, dopo essere arrivato al Pronto Soccorso dell’ospedale sardo. A La Maddalena, come racconta il quotidiano La Nuova Sardegna, l’attore e regista toscano è stato protagonista di un piccoli incidente mentre si trovava in mare. E’ caduto da un gommone durante un’escursione in mare con amici, tra La Maddalena e Palau.



ACQUISTA TAPPETINO FRESCO

L’attore 66enne stava trascorrendo dei giorni di vacanza sull’arcipelago della Maddalena. Roberto Benigni ha preso casa a Santa Maria e si trovava insieme alla moglie Nicoletta Braschi e alcuni amici. Sul gommone volevano raggiungere delle calette per fare il bagno nelle splendide acque sarde e non si sa ancora il motivo per cui sia caduto.

Si parla di una manovra azzardata che ha provocato un’onda improvviso il cui moto ha fatto muovere in malo modo il gommone, causando la caduta del Premio Oscar. Nell’impatto Roberto Benigni ha battuto la schiena e sin da subito si è lamentato di un forte dolore alla zona lombare. Così sono rientrati a Palau e hanno chiamato il 118. Dopo i primi accertamenti, con l’eliambulanza è stato trasferito a Sassari, al pronto soccorso del Santissima Annunziata di Sassari.

Roberto Benigni è stato trovato in buone condizioni e ha anche scambiato qualche battuta con il personale medico. Lui e la moglie Nicoletta Braschi hanno già ringraziato chi si è preso cura di lui.

I vertici dell’ospedale rassicurano tutti: “Roberto Benigni potrà essere dimesso a breve dal reparto di Clinica Ortopedica dell’Azienda ospedaliero-universitaria di Sassari”.

Un brutto incidente che, per fortuna, si è risolto senza complicazioni. E presto Roberto potrà tornare a rilassarsi e a godersi le vacanze, sperando che il dolore e lo spavento passino presto!