Jane Fonda arrestata a Washington per le proteste sui cambiamenti climatici?

Pare che Jane Fonda sia stata arrestata insieme ad altri attivisti ambientali a Washington durante le proteste sui cambiamenti climatici

Home > Spettacolo > Jane Fonda arrestata a Washington per le proteste sui cambiamenti climatici?

Jane Fonda, 81 anni e non sentirli. Non solo è ancora una bellissima donna e una grandissima attrice, ma ancora grinta da vendere. E se c’è da scendere in piazza per protestare non si tira di certo indietro. Pare che ci fosse anche lei tra le persone arrestate a Washington DC durante le proteste contro il cambiamento climatico e contro i politici che non stanno facendo nulla.

Jane Fonda

In una recente intervista, Jane Fonda aveva promesso che sarebbe scesa in piazza. E così ha fatto. L’attrice 81enne è finita in manette insieme ad altri attivisti per l’ambiente durante le proteste portate avanti per dire basta all’indifferenza che i potenti del mondo sembrano avere nei confronti dei problemi che i cambiamenti climatici stanno portando nel nostro mondo.

L’attrice indossava un lungo cappotto rosso ed era fianco a fianco con tutti gli altri attivisti. Mentre gli agenti di polizia la portavano via con le manette ai polsi, i compagni di manifestazione non hanno potuto far altro che manifestare la loro solidarietà. In molti le hanno gridato: “Ti adoriamo Jane”. E come fai a non amarla?

jane-fonda-arresto

In una recente intervista aveva detto che avrebbe prestato la sua popolarità per una buona causa e sarebbe andata a Washington per una marcia di protesta. E sarebbe stata lì ogni venerdì, un Fire Drill Friday di disobbedienza civile. E poco importa se verrà arrestata ogni venerdì: lei ci sarà, ogni volta, accanto agli attivisti.

La diva di tanti film di successo e della famosa serie tv Grace e Frankie ha raccontato di essere stata ispirata dall’attivista svedese Greta Thunberg che a soli 16 anni ha capito cosa stava succedendo e ha colpito tutti quanti con la sua passione e la sua caparbietà.

“E’ stata così traumatizzata che ha smesso di parlare e mangiare. E quando l’ho letto, mi ha scosso perché sapevo che Greta aveva visto la verità. E l’urgenza è arriva nel mio DNA come non aveva mai fatto prima. Greta ha detto che dobbiamo comportarci come se fosse una crisi. Dobbiamo comportarci come se le nostre case fossero in fiamme”.