Jessica Alves

Jessica Alves pronta a partorire: “Se è femmina la chiamo Barbara..”

Jessica Alves è pronta ad affrontare un trapianto di utero per poter dare alla luce un bambino: la conferma

Erano solo voci, ma ora sembra essere tutto confermato. Jessica Alves, la presentatrice brasiliana conosciuta come l’ex Ken Umano in Italia, è pronta a farsi impiantare l’utero e partorire. A confermalo è lei in persona che ha spiegato il motivo che l’ha portata a prendere una decisione così importante.

Sono pronta al trapianto di utero. Così potrò partorire e stringere tra le braccia un figlio mio. So che si tratta di un intervento molto particolare, ma sogno di vivere l’esperienza della maternità. Ho trovato la forza di cambiare sesso e ora voglio avere la mia famiglia, un marito e un figlio.

Per Jessica Alves si tratta dell’ennesima operazione chirurgica, ne ha affrontate già molte di chirurgia plastica, ma questo è totalmente diverso. Il costo è anche decisamente molto elevato, spiega:

Jessica Alves

Questo per me sarà l’ottantesimo intervento chirurgico. L’intervento dura cinque ore e costa 50 mila euro. Mi impianteranno l’utero di una donatrice morta. Spero che mi nasca una femmina, così la chiamerò Barbara, in onore della d’Urso.

Dietro al parto si celerebbe anche un motivo cattolico e religioso. Spiega anche cosa ha provato dopo la transizione.

Jessica Alves

Vengo da una famiglia molto cattolica, ho provato di tutto nella vita per essere un uomo, per avere un corpo di un uomo. Come si vede nelle foto prima avevo quel seno perché avevo questa disfunzione. Non potevo vivere più così, sono tre anni che porto con me parrucca, trucchi, tacchi, vestiti da donna e quando ero sola io mi truccavo in casa per guardare la tv, da sola. Io non sono mai voluto essere Ken umano!