kasia-smutniak-vitiligine

Kasia Smutniak torna a parlare della vitiligine: “per guarire sono stata perfino dai santoni”

Kasia Smutniak torna parlare della malattia che l'ha colpita ormai sette anni fa: la vitiligine. La donna si lascia andare a dolorose confessioni

Kasia Smutniak torna a parlare della dolorosa malattia che l’ha colpita ormai sette anni fa: la vitiligine. L’attrice, ha rilasciato una lunga intervista in cui ha parlato del problema che l’ha tormentata da anni e per cui ha confessato di essersi affidata a qualsiasi pratica per provare a guarire

La vitiligine si è presentata soprattutto sugli arti, e da quel giorno Kasia Smutniak non si dà pace. Ovviamente, nonostante la vitiligine non abbia compromesso la straordinaria bellezza della donna, per un’attrice la situazione si complica e il percorso di auto-accettazione è sicuramente difficile

kasia-smutniak-vitiligine-malattia

“Mi sono ammalata di vitiligine 7 anni fa, all’inizio non l’ho presa per niente bene. Mi creava tantissima insicurezza, mi truccavo le mani anche solo per portare mio figlio all’asilo. Per guarire ho provato di tutto: prima sono andata dai medici e poi sono finita dai santoni. Santoni di ogni genere.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

#francamentemeneinfischio @vanityfairitalia #inedicola

Un post condiviso da KasiaSmutniak (@lasmutniak) in data:

Da quello che aveva più vitiligine di me, a quello che, invece di chiedermi come stavo, mi ha messo in mano il dvd di Perfetti Sconosciuti da autografare. Quando mi hanno bruciato delle conchiglie in faccia e poi mi hanno fatto sotterrare del pelo di pecora nel giardino di casa, mi sono detta: adesso basta.”

kasia-smutniak-vitiligine

Poi, dopo un lungo percorso e una frase motivazionale, la donna ha riscoperto se stessa, accettandosi e amandosi nella malattia:

Un santone nepalese che non mi ha guarita come tutti gli altri mi ha dato però una bella interpretazione della vitiligine, mi ha detto: sei un serpente, stai cambiando la pelle

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da KasiaSmutniak (@lasmutniak) in data:

“Ho 40 anni, ho fatto molta strada, non sono più una ragazza ed è giusto rivendicare il cambiamento. Qualche giornale rispetta la mia scelta, altri mi rispondono: allora abbiamo un problema. Mi chiedo se il problema sia mio che sono un mostro oppure loro, che non vogliono pubblicare un po’ di verità.”

Patrizia De Blanck per partecipare al reality avanza delle richieste: un bagno personale

Paolo Brosio ancora in ospedale dopo il COVID-19, niente Grande Fratello VIP?

Adriano Celentano: la splendida villa dove vive

Selena Gomez mostra la cicatrice del trapianto di rene per la prima volta

Che fine ha fatto Blanket Jackson, il figlio che Michael Jackson fece dondolare al balcone

Gabriel Garko ha emozionato tutti, ma non Selvaggia Lucarelli: ecco cosa pensa la giornalista

Federico Fashion Style a Live non è la D'Urso, nella bufera delle polemiche