laura-chiatti-in-lutto-amico-pierfrancesco-scotto

Laura Chiatti in lutto, il saluto sui social per il caro amico Pierfrancesco Stocco, noto PR della vita notturna

Laura Chiatti è stata colpita da un grave lutto, l'attrice umbra ha voluto salutare il suo amico Pierfrancesco Stocco sui social

Laura Chiatti è stata colpita da un grave lutto: l’attrice ha perso il suo caro amico Pierfrancesco Stocco, la donna ha voluto ricordarlo sui social dedicandogli un post dolcissimo e pieno di amore. L’uomo è infatti venuto a mancare prematuramente, all’età di 46 anni

Pierfrancesco Scotto era un noto PR, soprannominato da tutti “Pierfra”, tramite un post su Instagram l’attrice ha voluto dare all’amico un ultimo saluto.

laura-chiatti-in-lutto-amico-pierfrancesco-scotto

Mi avevi detto che non avresti mollato perché eri uno tosto. Lo eri davvero Pierfra. Spero che in quest ‘altra dimensione tu possa avere quella vita figa di cui parlavamo sempre. Ti porto nel mio cuore. Fai buon viaggio amico mio“.

laura-chiatti-marco-bocci-lutto

Tutti coloro che conoscevano l’uomo hanno espresso il loro cordoglio sotto il post di Laura Chiatti: “Pierfra sei nei nostri cuori per sempre”, tra i commenti spunta anche quello di Stefano Accorsi: “Mi dispiace Laura. Un grande abbraccio” 

Lo conoscevano in tantissimi e si è appreso della sua scomparsa solo tramite i social

laura-chiatti-pierfrancesco-scotto

Che brutta cosa saperlo così, navigando su un social, venivamo dallo stesso quartiere, avevamo fatto pure la cresima insieme, poi ci siamo persi di vista, dispiace davvero tanto, riposa in pace“. scrive un utente

Pierfrancesco Stocco è un noto PR della movida notturna romana e anche del mondo dello spettacolo. Tra i messaggi di cordoglio arriva anche quello di Michela Quattrociocche e il calciatore Liverani

laura-chiatti-lutto-pierfrancesco

L’ultimo post pubblicato dal PR risale proprio al 30 luglio scorso, data del suo compleanno. L’uomo scriveva:

“Il compleanno più difficile della mia vita…non mi sono mai piaciuti i disertori. La guerra la puoi vincere o perdere, ma l’unica cosa che conta davvero è che si possa raccontare di averla combattuta. La fortuna può mancare, il valore no!”