Le 10 frasi più belle di Agatha Christie

 

Agatha Christie è stata una delle autrici più intriganti: sicuramente è stata anche una delle prime che abbiamo letto quando eravamo giovani, complici i suoi gialli che ci lasciavano senza parole dalla prima all’ultima pagina. A chi già la ama e a chi ancora non la conosce, Sky dedica un Temporary Channel dedicato proprio alle serie tv e ai film realizzati basandosi sui libri della grande scrittrice inglese. Dal 25 luglio al 21 agosto, FoxCrime + 2 diventa un canale tematico, in vista del 40esimo anniversario della sua scomparsa. Per prepararci al meglio, ecco una serie di frasi celebri che ci ha regalato la scrittrice che ha ideato personaggi cult come Miss Marple e Poirot!

Agatha Christie
Agatha Christie

La stupidità è il peccato che non viene mai perdonato e sempre punito.

Non credo che la necessità sia la madre delle invenzioni – le invenzioni, a mio parere, nascono direttamente dall’inattività, probabilmente anche dall’ozio, forse addirittura da una certa pigrizia. Per risparmiarci fastidi.

Nessun artista può sentirsi appagato solo dall’arte. C’è il naturale desiderio di rendere nota la propria maestria.

Le persone felici sono delle fallite perché stanno così a proprio agio con se stesse che non gli importa niente del resto.

I cani sono saggi. Scelgono un angolo tranquillo per leccarsi le ferite e non tornano finché non sono completamente guariti.

Se uno resta attaccato troppo rigidamente ai propri princìpi, difficilmente incontrerebbe qualcuno.

A volte qualcuno ci calpestava, ma, dopo esserci rimesse dalle prime ammaccature, rialzavamo il capo.

La finzione è basata sui fatti – ma è abbastanza superiore ad essi.

Cosa curiosa, le abitudini. Le persone stesse non sanno mai di averle.

Solo perché un problema non è ancora stato risolto non è detto che sia impossibile da risolvere.

di Redazione