Le 7 frasi più belle di Cristina D’Avena

 

Cristina D’Avena oggi compie 52 anni: la famosissima cantante e attrice italiana, infatti, è nata a Bologna il 6 luglio del 1964. Nel corso della sua carriera ci ha regalato tantissime emozioni: praticamente possiamo dire di essere cresciute insieme a lei e alle sue canzoni, legate ai cartoni animati e ai telefilm cult degli anni Ottanta e Novanta. Chi non ha una musicassetta (sì, perché i CD ancora non esistevano, sappiatelo) con la sua voce e il suo volto stampati sopra? Per celebrare il suo compleanno, ecco delle belle frasi che Cristina D’Avena ci ha regalato.

cristina-davena
Cristina D’Avena

L’infanzia è il luogo più protetto.

I cartoni animati sono affascinanti e piacciono sempre ai bambini, non c’è niente da fare: sono la Fantasia, il Colore, la Gioia.

Quando penso a Memole, David Gnomo, Georgie, Vola mio mini Pony, I Puffi, il loro pregio maggiore che mi viene in mente è che avevano una grande storia da narrare, non particolarmente segnata o scandita dalla divisione in episodi: magari oggi si raccontano meno storie rispetto al passato.

L’infanzia è un periodo meraviglioso, è una tappa bellissima della vita ed è un peccato bruciarla.

Bisogna tornare alla purezza dell’infanzia.

Non mi vergogno a dire che soffro un po’ della sindrome di Peter Pan, che male c’è? Poi intendiamoci, non è che io non sia cresciuta, solo che mi sono fermata a 24 anni.

Cantando le mie canzoni si può rimanere ancora dei bambini dentro e questo è la cosa più bella! Che ogni tanto cerchiamo di essere bambini…

di Redazione