Le donne e i fantasmi, da The Others a Ghostbusters

L'incontro scontro tra il gentil sesso e i fantasmi sul grande schermo

 

Prima del nuovo Ghostbusters, reboot del cult anni ’80 diretto da Paul Feig al cinema dal 28 luglio, il gentil sesso ha incontrato spesso i fantasmi sul grande schermo. Presenze inquietanti e minacciose o entità benevole che hanno cercato di aiutare la protagonista a scoprire la verità o a risolvere affari in sospeso con il passato.

Melissa McCarthy, Kristen Wiig, Leslie Jones e Kate McKinnon sono la nuova versione al femminile degli amati acchiappafantasmi e devono vedersela con una New York infestata, che non vuole ammettere di avere bisogno di loro.
Erin e Abby sono due grandi amiche fin dai tempi dell’università e, dopo aver scritto insieme un libro sui fantasmi, lo hanno messo da parte portando avanti le loro vite. Mentre Abby è stata confinata in un disordinato laboratorio di una scuola statale, Erin ha ottenuto una cattedra alla Columbia University e, quando il libro appare in vendita online, la sua reputazione viene distrutta.
Così, costretta a lasciare il posto di lavoro, non ha altra scelta che riunirsi a Abby per creare la squadra di acchiappafantasmi.

The Ghostbusters Holtzmann (Kate McKinnon), Patty (Leslie Jones), Erin (Kristen Wiig), Abby (Melissa McCarthy) with their receptionist Kevin (Chris Hemsworth) in Columbia Pictures' GHOSTBUSTERS.
Ghostbusters, foto di scena del film in uscita il 28 luglio 2016 nelle sale italiane

Guardate il trailer italiano del film

Ghostbusters Abby (Melissa McCarthy), Erin (Kristen Wiig), Holtzmann (Kate McKinnon) and Patty (Leslie Jones) surrounded by ghosts in Times Squares in New York in Columbia Pictures' GHOSTBUSTERS.
Ghostbusters, foto di scena del film in uscita il 28 luglio 2016 nelle sale italiane

Ormai le eroine in gonnella sono state sdoganate e questa nuova avventura ricca di humour ed effetti speciali conferma nuovamente che il confronto delle protagoniste donne con le presenze invisibili coinvolge ed emoziona il pubblico in un modo unico e intenso. La determinazione e il coraggio, unite a una passionalità ed eccentricità che rendono questi personaggi curiosi e ricchi di sfumature, permettono alle storie di fantasmi a tinte rosa di proliferare con successo.
Vediamo insieme in quali altri film donzelle e fantasmi hanno avuto un ruolo determinante.

The Others

Nicole Kidman in The Others
Nicole Kidman in The Others

Alejandro Amenábar, regista di Regression e Mare Dentro, dirige Nicole Kidman in un thriller intenso e inquietante in una campagna inglese immersa nella nebbia. Grace Stewart è una ricca vedova che si trasferisce in un’immensa tenuta con i due figli, che soffrono di una strana malattia che non permette loro di esporsi alla luce del sole. Determinata e austera, cerca di controllare ogni loro movimento all’interno delle sale affollate di vecchi mobili e corridoi avvolti dall’oscurità, fino a quando cominciano ad accadere strani avvenimenti e si avverte la presenza di entità sovrannaturali che minacciano la tranquillità delle loro giornate. The Others può considerarsi un thriller in cui la suspence corre sul filo, mantenendo una narrazione dai tempi lenti in un’atmosfera misteriosa e onirica che non lascia indifferenti.

Haunting – Presenze

Katherine Zeta Jones e Lili Taylor in Haunting - Presenze
Katherine Zeta Jones e Lili Taylor in Haunting – Presenze

Nel film del 1999 Haunting – Presenze il regista Jan De Bont coinvolge Katherine Zeta Jones e Lili Taylor nel thriller fantasy ispirato al film Gli Invasati del 1962. Le due donne insieme a Owen Wilson vengono invitate nella sinistra e minacciosa Hill House dal Dottor David Marrow, interpretato da Liam Neeson, per approfondire uno studio sui disturbi del sonno. Strane e sanguinose leggende avvolgono questa magione costruita oltre cent’anni prima e dopo pochi giorni dall’arrivo dei protagonisti alcuni fantasmi legati al passato di Hill House cominciano a tormentare il loro soggiorno fino ad apparizioni esplicite e minacciose. Lili Taylor è l’ospite più sensibile a queste presenze, mentre Catherine Zeta Jones è una donna intraprendente e seducente e Owen Wilson è l’unico scettico che mette in discussione l’iniziativa di Marrow fin dall’inizio.

The Orphanage

The Orphanage
The Orphanage

Belén Rueda è Laura Balaban nel film del 2007 diretto da Juan Antonio Bayona. Una donna che, dopo trent’anni, torna con il figlio e il marito nell’orfanotrofio dove ha trascorso piacevolmente la sua infanzia. L’idea è quella di ristrutturarlo e aprire un centro per bambini disabili, ma il piccolo Simon comincia ad avere strani comportamenti e Laura non capisce se si tratta solo di un modo per attirare l’attenzione, o quel posto nasconde un terribile segreto che è meglio non sapere. The Orphanage è un thriller horror che si regge su una protagonista che vive un’evoluzione personale graduale e intensa, come madre e come orfana, mentre eventi sinistri e presenze inquietanti fanno sentire la propria presenza sconvolgendo gli equilibri della sua famiglia.

Le Verità Nascoste

Michelle Pfeiffer nel film Le Verità Nascoste
Michelle Pfeiffer nel film Le Verità Nascoste

Michelle PfeifferHarrison Ford sono i protagonisti di questo thriller diretto da Robert Zemeckis nel 2000. Il Dottor Norman Spencer e sua moglie sembrano molto innamorati per essere una coppia che ha superato un tradimento da parte di lui. Professore universitario, Spencer ha avuto una relazione con una studentessa, assassinata qualche tempo prima in circostanze misteriose. La moglie Claire passa molto tempo a casa da sola e, mentre fa le normali attività domestiche, comincia a percepire la presenza del fantasma della ragazza scomparsa che sembra volerle dire qualcosa di molto importante. Il tradimento, l’amore e la delusione diventano la benzina che fa andare avanti questa avventura dinamica e coinvolgente, con un riscatto femminile forte e inconfondibile.

Gothika

Halle Berry nel film Gothika
Halle Berry nel film Gothika

“Not Alone” è la frase con cui un inquietante spirito femminile tormenta Halle Berry protagonista del thriller Gothika, film del 2003 diretto da Mathieu Kassovitz. Accusata della morte del marito la psichiatra Miranda Grey viene arrestata e rinchiusa in prigione, dove ha una serie di esperienze spiacevoli e violente. Lo spirito di una ragazza morta quattro anni prima le fa visita più volte cercando di aiutarla a scoprire l’oscura verità, raccontando una storia di vendetta al femminile a tinte paranormali.

Dark Water

Jennifer Connelly nel film Dark Water
Jennifer Connelly nel film Dark Water

Jennifer Connelly è l’eroina dell’horror Dark Water di Walter Salles, remake dell’omonimo film giapponese diretto da Hideo Nakata. La donna, reduce da uno scomodo divorzio, vuole iniziare una vita nuova con la figlia, ma la nuova casa non sembra essere d’accordo. Perdite di acqua scura iniziano a invadere i vari locali della sua abitazione e il ritmo si fa incalzante e claustrofobico fino all’esaurimento della trama esplicitamente dark.

Ghost

Demi Moore nel film Ghost
Demi Moore nel film Ghost

Jerry Zucker dirige Demi Moore e Patrick Swayze nel film drammatico Ghost che ha ridotto in lacrime numerose generazioni. Sam e Molly stanno tornando a casa di notte quando vengono rapinati da un criminale e la loro vita cambia per sempre. Sam muore in seguito all’aggressione e l’improvvisa tragedia sembra impossibile da superare per la donna rimasta da sola con una serie di sogni infranti e un grande vuoto. Woody Goldberg nei panni dell’eccentrica Oda Mae Brown riceve dei segnali da una presenza che non sembra minacciosa, ma desidera entrare in contatto con Molly. Così le due donne, dapprima spaventate e scettiche, iniziano a interagire con il fantasma di Sam per scoprire un’amara verità sulla sua morte. Romanticissimo e commovente, Ghost è una storia di amore e di fantasmi che è diventato un cult che la media della popolazione ha visto almeno una ventina di volte.

La Madre

La Madre
La Madre

Andres Muschietti dirige questo thriller horror del 2013 che racconta la storia della scomparsa misteriosa di due sorelle, Lilly e Victoria. Lo zio e la fidanzata le ritrovano ancora vive dopo un po’ di anni in un rifugio particolare dove si avverte la presenza inquietante di una presenza maligna che non ha buone intenzioni.

Suspense

Deborah Kerr nel film Suspense
Deborah Kerr nel film Suspense

Andando un po’ indietro nel tempo, possiamo ricordare anche il film in bianco e nero di Jack Clayton del 1961. Scritto da Truman Capote e ispirato al racconto Il Giro di Vite di Henry James, il film racconta la storia della signorina Giddens, interpretata da Deborah Kerr, assunta da un avvocato londinese per badare ai suoi nipoti Flora e Miles. Durante la sua permanenza nel castello di Bly, però, la donna comincia ad avere la sensazione che quelle mura nascondino un segreto inquietante legato al passato. Strane presenze sembrano ricordare l’esperienza della precedente istitutrice e un domestico che, dopo aver condiviso un amore passionale, sono morti senza un’apparente spiegazione.

Saint Ange

Virginie Ledoyen nel film Saint Ange
Virginie Ledoyen nel film Saint Ange

Nel 2005 Pascal Laugier dirige questo thriller Saint Ange che racconta la storia di Anna, interpretata da Virginie Ledoyen, che abbiamo visto al fianco di Leonardo DiCaprio in The Beach. Quest’ultima è una giovane donna che rimane incinta e lavora come donna delle pulizie all’interno di un orfanotrofio semi-abbandonato che ha una storia drammatica e costellata di momenti poco chiari e inquietanti. Mentre cammina tra i corridoi e sistema le varie stanze sente di non essere sola: forse le presenze di alcuni bambini che hanno sofferto tra quelle mura in passato vogliono giustizia?

E voi? Quali di questi film preferite?