Lite a Uomini e Donne, Tina e Gemma se le sono date di santa ragione

Rissa a Uomini e Donne. Necessario l'intervento di Maria De Filippi e Gianni Sperti.

Home > Spettacolo > Lite a Uomini e Donne, Tina e Gemma se le sono date di santa ragione

Momenti di tensione a Uomini e Donne, la trasmissione cult di Maria De Filippi, in onda su Canale 5. Tina Cipollari e Gemma Galgani per l’ennesima volta sono arrivate alle mani.

Lite a Uomini e Donne, Tina e Gemma se le sono date di santa ragione

L’agitazione tra le due è stata così tanta che si è reso necessario l’intervento della conduttrice e di Gianni Perti che, per poco, non le prendevano anche loro.

Motivo della rissa è stata una diatriba con Rocco Fredella che, entrato in studio per corteggiare Gemma, ha cercato di conquistare il suo cuore in tanti modi ma la relazione desiderata è naufragata dopo qualche esterna.

Tina, però, ha difeso Rocco e si è scagliata contro Gemma: “Io lo difendo perché si è sempre comportato da gentiluomo e tu invece lo hai sempre sbeffeggiato”. Netta la replica della dama torinese: “Tu non c’eri, stai zitta”.

Tutto è partito dall’attacco di Gemma nei confronti di Rocco. Per la dama torinese, infatti, l’uomo è falso e farlocco perché non hanno ancora fatto l’ammorem, sebbene ci fossero tutti i presupposti. Rocco ha replicato così: “Ci vuole anche testa per fare l’amore”. Da qui l’intervento di Tina, la reazione di Gemma e poi lo scontro.

Maria De Filippi ha cercato di fare da paciere, cercando di contenere la furia di Tina ma non ci è riuscita e, come scritto, si è messo in mezzo anche Gianni Sperti che ha rischiato di essere colpito da un calcio nelle parti basse ma, alla fine, è riuscito a sedare la rissa.

Maria De Filippi ha poi ammonito Tina: “Non devi farlo”, mentre il pubblico presente in studio borbottava. Polemiche sui social: molti hanno denunciato il comportamento eccessivo e violento della Cipollari. La rivalità ci sta, così come i toni verbali accesi ma non certo il ricorso all’aggressione fisica, seppur macchiettistica.