Meghan Markle rifiuta l’equipe medica della Regina Elisabetta

Un altro sgarbo a sua maestà che di certo non ha gradito il gesto della duchessa di Sussex

Home > Spettacolo > Meghan Markle rifiuta l’equipe medica della Regina Elisabetta

Nuova rottura del protocollo reale da parte della Duchessa di Sussex, il problema è che questa volta lo sgarbo fa più rumore del solito. Il dispetto infatti è legato all’evento che tutti, nel Regno Unito, attendono con ansia e curiosità: la nascita del piccolo Royal Baby, di cui ancora non sappiano se sia maschio o femmina.

Meghan Markle dovrebbe dare alla luce il bambino proprio questo mese. Un evento molto vicino quindi che sta allietando il Principe Harry e la Duchessa. Le cose però non stanno andando come sperava la Regina Elisabetta e lo sgarbo di Meghan questa volta potrebbe inasprire ulteriormente i rapporti con tutta la famiglia reale.

Harry-e-Meghan

Secondo quanto riportato dai tabloid britannici, la Duchessa avrebbe detto di no alla presenza in sala parto dei due medici della famiglia reale. Si tratta di due ginecologi, Alan Farthing e Guy Thorpe-Beeston. Il protocollo prevede che entrambi siano presenti al momento del parto per poter intervenire in caso di complicanze o problemi.

regina-elisabetta

La tradizione è stata rispettata in precedenza da Kate Middleton, la Duchessa di Cambridge non si è mai opposta alla presenza dei medici della Regina e entrambi l’hanno assistita durante i suoi tre parti. Meghan, invece, avrebbe imposto alla Regina e agli altri reali la presenza di un medico donna.

Una mossa interpretata come “femminista” da tutti i media britannici. Questa scelta sta irritando molto la famiglia reale, soprattutto Queen Elisabeth che tiene particolarmente a questa tradizione e che fa rispettare da anni. Meghan però non sente ragioni, e il protocollo proprio non l’ha mai rispettato.

meghan-elisabetta

In queste ore inoltre sta trapelando la notizia che un’amica stretta di Meghan, Serena Williams, avrebbe per sbaglio rivelato se il nascituro sarà un maschietto o una femminuccia. Insomma arriveranno altre repliche su questo parto così “travagliato”?