Michele Bravi rischia il processo per omicidio stradale

Sono state chiuse le indagini e ora si andrà a processo. Ecco cosa sta accadendo al giovane cantante sanremese

Home > Spettacolo > Michele Bravi rischia il processo per omicidio stradale

Lo scorso 22 novembre Michele Bravi è stato coinvolto in un grave incidente stradale che ha visto la morte di una donna di 58 anni, Rosaria Ida Colia. La vittima era in sella alla sua moto e si schiantò contro la vettura guidata dal cantante 24 enne. La donna era rimasta ferita gravemente ed è morta poche ore dopo all’ospedale San Carlo.

Oggi le indagini sono state chiuse e la procura di Milano ha notificato all’artista l’avviso di conclusione delle indagini Michele Bravi è ufficialmente indagato per omicidio stradale e potrebbe affrontare un processo.

michele-bravi-sanremo

Dalle indagini si emerge che il cantante era alla guida di un’auto del servizio di car sharing Drive now, e dopo aver effettuato una brusca inversione di marcia, in un punto in cui tale manovra era vietata, ha preso in pieno la donna.

bravi-michele

Il cantante dopo l’incidente è stato sottoposto ad esami tossicologici e e ai test alcolici, entrambi erano risultati negativi. In quel periodo Bravi aveva espresso il suo forte dolore e si era ritirato dalla vita artistica annullando ogni suoi impegno e concerto.

michele-bravi

Michele Bravi ora è assistito da Manuel Gabrielli, avvocato. Bravi potrà chiedere di essere interrogato dal pubblico ministero Alessandra Cerreti o depositare delle memorie difensive. La procura aveva disposto anche il sequestro delle telecamere della zona, in caso di condanna Bravi rischia tra i due e i sette anni di carcere.

Da poco Michele era tornato sui social, e dopo una lunga assenza aveva scritto: “Ciao. Sto cercando di costruire piano piano la realtà. Vi voglio bene”

Michele-Bravi-rischia-il-processo-per-omicidio-stradale

Una tragedia che non può essere assolutamente commentata né giudicata. Un errore di distrazione ha distrutto la vita di un giovane artista emergente ma soprattutto ha tolto la vita ad una donna 58 enne. La donna era una mamma, la famiglia nei giorni seguenti aveva espresso un profondo rammarico nei confronti del cantante che a loro detta non si era mai fatto sentire.