Michele Merlo

Michele Merlo, il parroco si rifiuta di celebrare i funerali

Michele Merlo, il parroco come ha fatto sapere il papà del cantautore, si rifiuta di celebrare i funerali: il motivo

Purtroppo è giunto il m omento di dare l’ultimo saluto a Michele Merlo, il giovane cantautore può riposare in pace. Dopo aver ricevuto il nullaosta, i genitori hanno deciso di svolgere la funzione religiosa allo stadio.

Michele Merlo

Questa scelta non ha trovato il consenso del parroco del paese di Michele Merlo che sembra aver rifiutato le volontà dei genitori. A spiegarlo è proprio Domenico Merlo, il papà del giovane artista racconta:

Don Angelo, il parroco del nostro paese non ha dato la sua disponibilità a celebrare le esequie allo stadio. Non capiamo il perché della scelta. Il parroco ritiene che non sia possibile celebrare l’intera funzione fuori da una chiesa e in uno spazio come lo stadio.

Al contrario, il Giornale di Vicenza da una spiegazione diversa. Probabilmente il parroco si è rifiutato per evitare la spettacolarizzazione della funzione religiosa.

Michele e Domenico

Ci siamo quindi rivolti a don Carlo, che ha accettato subito di accompagnare nostro figlio nel suo ultimo viaggio, dal luogo adatto ad accogliere in sicurezza tutti quelli che vorranno salutarlo.

In ogni caso, vista la situazione, si poteva fare un’eccezione per permettere a tutti di salutare il cantate così amato. Il funerale si svolgerà domani, venerdì 18 giugno, allo stadio Toni zen della città.

Intanto, in questi giorni, era stata allestita la camera ardente al Pantheon di Bologna, in molti hanno dato l’ultimo saluto al cantante, anche Emma Marrone sul posto.