Miss Italia 2018, le aspiranti reginette senza cellulare per 12 ore

Anche per loro un po' di sano detox!

Miss Italia 2018 è quasi in dirittura d’arrivo. Il 17 settembre a Milano si terrà la finale del concorso di bellezza che incoronerà la più bella del nostro paese, ma c’è ancora tanta strada da fare per le aspiranti reginette, che prima della finalissima saranno ospitate nella splendida città di Jesolo. Per loro tante le regole da seguire. Tra queste una fortemente voluta da Patrizia Mirigliani, patron del concorso: per 12 ore le 182 ragazze che sono a Jesolo per Miss Italia non potranno usare il cellulare, consegnato agli organizzatori.


12 ore di digital detox per le aspiranti Miss Italia. Una prova davvero difficile, dal momento che le ragazze sono tutte giovanissime, quelle native digitali che non riescono proprio a fare meno di internet e di smartphone, perché abituate sin da piccole a usarlo. Sono la prima generazione in questo senso, capite cosa vuol dire l’astinenza per loro?

“Diamo un segnale di civiltà, è ora di riconnettersi alla vita reale, ristabilendo il giusto rapporto tra noi e il nostro cellulare e valorizzando alternative che troppo spesso, purtroppo, tendiamo a dimenticare, come la socializzazione purché non sia virtuale”, queste le parole di Patrizia Mirigliani che annunciavano la digital detox di Miss Italia.

Ma le aspiranti Miss Italia hanno reagito bene alla decisione di un po’ di sano detox digitale. C’è chi ha applaudito all’iniziativa, chi l’ha trovata un’idea geniale così non deve avere lo stress del telefonino per almeno un giorno e chi ha deciso di mettersi in gioco. Del resto per un giorno non è mai morto nessuno per non aver usato per 12 ore un telefono, no?

Un modo per ritrovarsi, per riconnettersi alla realtà, per ritrovare il piacere di chiacchierare vis a vis e stare insieme alle altre persone, senza uno schermo in mezzo che possa filtrare la realtà.

Anche un modo per capire quanto la dipendenza da social network e smartphone ci sta allontanando dagli altri!