Ok Go: quando i video musicali hanno più successo delle canzoni

Ballando sui tapis roulant gli Ok Go ottennero 12 milioni di visualizzazioni su Youtube. Riusciranno a superarsi?

OkGo - White Knuckles
OkGo – White Knuckles

Una cosa che mi ha fatto sempre arrabbiare di alcuni gruppi musicali, italiani soprattutto, è la poca importanza che danno ai video. Questo accade soprattutto per i gruppi emergenti, che vittime anche del low budget, sfornano video mediocri, di scarsa qualità e senza uno sviluppo reale, una storia almeno per intenderci. Io stessa ho amici che fanno questo errore, e ogni volta mi arrabbio da matti. Quello che conta, infatti, non è tanto la qualità, o il budget…è l’idea. A volte un’idea, sviluppata in un video, può fare la fortuna di un gruppo, e anche, qualche volta, di una canzone che magari da sola, per quanto bella, potrebbe non bastare.
Se facciamo un discorso di questo tipo, non si possono non nominare gli Ok Go: loro sono l’esempio perfetto di chi, prima degli altri, ha capito quanto è importante oggi puntare su YouTube e i video musicali. Chi non ricorda il loro boom con “Here it goes again” e il loro balletto sui tapis-roulant? Certo, in quel caso la canzone avrebbe fatto successo anche da sola, ma magari non avrebbe raccolto 12 milioni di visualizzazioni su youtube. La canzone ci ha sicuramente guadagnato il triplo. E anche loro.

La scorsa settimana è uscita una nuova canzone, con video annesso, chiamata “Skyscrapers“: ancora una volta un’idea, per quanto semplice e priva di effetti speciali particolari, come è nel loro stile, sta facendo il giro del web. Ora: “Skyscrapers” è una canzone carina, ma scommetto che dopo la prima visualizzazione non ricordate minimamente la melodia.


A me è capitato soprattutto quando uscì il video “Needing/Getting” dove la band si superò: oltre mille strumenti posizionati per il deserto di Los Angeles, e loro che li suonavano passandoci vicino con l’auto in corsa. Per quel video ci vollero quattro mesi di pre-produzione, come potete immaginare. Ricordo che lo vidi, e una volta finito mi resi conto di non ricordare minimamente la canzone. E quindi, fu di nuovo click.

Ok Go - Needing/Getting video
Ok Go – Needing/Getting video

Il senso di tutto ciò è che nell’era digitale, di YouTube e dello sharing, certi errori non si possono fare. I video sono importanti, almeno tanto quanto le canzoni, e in alcuni casi anche di più.
Però una piccola nota devo proprio farla: gli OkGo li preferivo, musicalmente parlando, ai tempi di “Get Over It“: in loop mettevo decisamente la canzone, non il video.

Qui aveva 15 anni ed è irriconoscibile. Figlia d'arte, oggi e molto famosa e sta antipatica a molti. Avete capito chi è?

Qui aveva 15 anni ed è irriconoscibile. Figlia d'arte, oggi e molto famosa e sta antipatica a molti. Avete capito chi è?

Chi è Ineke Hunziker? Conosciamo meglio la mamma di Michelle Hunziker

Chi è Ineke Hunziker? Conosciamo meglio la mamma di Michelle Hunziker

Fabrizio Frizzi, la figlia Stella commuove tutti con un suo disegno postato dalla mamma sui social

Fabrizio Frizzi, la figlia Stella commuove tutti con un suo disegno postato dalla mamma sui social

Francesca Cipriani, occhi furbi, viso paffuta una foto del passato

Francesca Cipriani, occhi furbi, viso paffuta una foto del passato

Tommaso Zorzi, nauseato, è un fiume in piena: "I peli, la polvere, l'asse del ce**o che quando ti siedi è un terno al lotto"

Tommaso Zorzi, nauseato, è un fiume in piena: "I peli, la polvere, l'asse del ce**o che quando ti siedi è un terno al lotto"

Maria Teresa Ruta, pianto disperato: "Lascio il GF Vip"

Maria Teresa Ruta, pianto disperato: "Lascio il GF Vip"

Che fine ha fatto Tonio Cartonio? Scopriamo cosa fa oggi l'attore

Che fine ha fatto Tonio Cartonio? Scopriamo cosa fa oggi l'attore