Pamela Perricciolo e Eliana Michelazzo da Barbara D’Urso

Barbara D'Urso ha fatto il colpaccio: Pamela Perricciolo e Eliana Michelazzo in studio a Live - Non è la D'Urso. Ecco cos'è successo

Home > Spettacolo > Pamela Perricciolo e Eliana Michelazzo da Barbara D’Urso

La puntata di Live – Non è la D’Urso si apre con la presenza di Eliana Michelazzo. L’agente non è fisicamente in studio ma solo in collegamento perché da lì a poco entrerà Pamela Perricciolo, l’altra agente di Pamela Prati. Il programma inizia di nuovo con un lungo dibattito con la Michelazzo. Si ripercorrono le tappe di questa assurda vicenda.

Eliana si dichiara ancora una volta innocente, alla manager vengono fatte vedere altre testimonianze di persone che si fingevano parenti di Marco Caltagirone e di Simone Coppi ma ancora una volta lei si dichiara estranea ai fatti, come si dichiara estranea alla storia del piccolo Sebastian, il bambino che doveva fingere di essere il figlio di Pamela Prati e Mark Caltagirone.

Eliana-barbara

Dopo una lunga discussione con Eliana e dopo che la stessa ha incontrato il finto Simone Coppi è arrivata in studio Donna Pamela.

eliana-diretta

La Perricciolo è l’unica ad ammettere le sue colpe ma sostiene anche di non essere l’unica artefice di questo piano. Perricciolo ribadisce quello già raccontato a Fanpage.it: un Marco Calta esiste ed andava al suo ristorante ma la situazione l’ha gestita Pamela Prati.

perricciolo

Sia Eliana che Pamela Perricciolo, a detta di quest’ultima, credevano che la Prati si dovesse davvero sposare. Da lì però, scoperte le bugie, non sono riuscite a tornare indietro. Sembrano due storie diverse che si intrecciano, ma da cui non si viene a capo.

perricciolo

Poco dopo la Perricciolo infatti si contraddice dicendo che la scheda con cui Mark Caltagirone contattava Barbara D’Urso l’ha data fisicamente lei a l’uomo. La D’Urso racconta che questo Caltagirone le mandava dei messaggi per investire nei suoi programmi, ma non si riesce a capire chi c’è davvero dietro a questo fantomatico uomo.

Durante l’intervista la Perricciolo dice di non c’entrare nulla neanche con le finte storie di Manuela Arcuri, Sara Varone e Alfonso Signorini.

Donna Pamela sostiene di aver denunciato Eliana Michelazzo e sostiene che Eliana sapeva che Simone Coppi non esisteva, 5 anni fa infatti è stata denunciata per un fatto analogo a questo. La polizia è andata a casa loro sequestrando i telefoni e chiedendo se è vero che loro avevano presentato un certo Danny Coppi a una persona di cui non ha voluto fare il nome.

 

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI