Pamela Prati commossa: ecco perché ha pianto

Grande emozione durante Vieni da Me: una Pamela Prati commossa racconta della sua mamma e dei suoi legami più importanti

Home > Spettacolo > Pamela Prati commossa: ecco perché ha pianto

Un momento toccante e molto intenso: nella nuova puntata di Vieni da me, condotto da Caterina Balivo è stato possibile vedere una Pamela Prati commossa, impegnata a raccontare la sua infanzia e la sua adolescenza per certi versi difficili.

Con la voce rotta dal pianto, la soubrette ha detto “A un certo punto sono andata in collegio. Avevo un anno e mezzo. Questo perché purtroppo mia mamma è stata lasciata da mio papà e non poteva crescermi da sola”.

Pamela Prati, commossa, ha aggiunto “Tutte le volte che parlo di lei mi sento male, perché lei era… lei è tutto”. Ultimamente la conduttrice ha ribadito l’importanza della figura materna, sottolineando che ha realizzato proprio il sogno della sua mamma ed era felice per questo.

Mentre procedeva tra le lacrime a raccontare ciò che è successo, con una Caterina Balivo toccata di fronte a lei, la soubrette ha detto che tutta la sua infanzia è passata praticamente in collegio.

La madre di Pamela è riuscita a riprendersela quando aveva sette anni. “Solo appena sono tornata a casa, ho capito cos’era la parola mamma. Solo a quel punto ho saputo cos’era una famiglia. Mentre ero in collegio le suore ci punivano. Non era bello. È stata dura”.

Altrettanto duro è stato vedere la mamma procedere da sola lungo la strada della vita: “Mia madre non si è mai più innamorata. L’unico uomo della sua vita era il mio papà. Ora sono i Paradiso tutti e due e stanno facendo i conti”.

Anche se la bella Pamela ha affermato che le è stata rubata l’infanzia ha tenuto a ribadire che in ultimo la vita l’ha ripagata, dandole molte soddisfazioni a livello professionale e facendole anche trovare l’amore.