Paolo Bonolis e la terribile malattia della figlia

Paolo Bonolis e la malattia della figlia: parla del loro dramma la moglie, Sonia Bruganelli.

Home > Spettacolo > Paolo Bonolis e la terribile malattia della figlia

Paolo Bonolis non parla molto della malattia della figlia e molti non sapevano nulla del loro dramma ma, ad aprire il cuore e raccontare ci ha pensato la moglie, Sonia Bruganelli durante un’intervista rilasciata al Corriere della Sera. La moglie di Paolo Bonolis ha deciso di raccontare cosa ha la figlia ed è stato molto doloroso.

Come ben sapete, Paolo Bonolis e sua moglie Sonia Bruganelli sono, da sempre, molto seguiti dai fan. Purtroppo, però, la coppia ha anche tantissimi haters, persone che li criticano per il loro stile di vita. Specialmente Sonia Bruganelli, la moglie di Paolo Bonolis, viene accusato di essere troppo provocatoria quando ostenta tanto lusso. Lei, di solito, si fa scivolare addosso le critiche e va avanti per la sua strada, continuando a vivere come più gli piace. Ecco come ha risposto agli haters:

“Non dico dovete vivere così se no siete degli sfigati. Io condivido momenti della mia vita e scelgo quali far vedere e quali no. Ad alcuni non piace? Non m’importa, perché non sono un personaggio pubblico a tutto tondo e non faccio pubblicità sui miei social. Quindi sono libera di dire e fare quello che mi pare”.

Paolo-Bonolis

Ma l’ultimo attacco rivolto alla coppia ha toccato un loro punto sensibile e Sonia Bruganelli ha voluto rispondere. Lei e il marito hanno noleggiato un’aereo privato e questo ha fatto scatenare l’odio degli haters che si sono scatenati. Sonia si è difesa raccontando della malattia della figlia sedicenne, Silvia.

Sonia-Bruganelli

 

“All’inizio l’ho convinto io a noleggiare l’aereo privato. Siamo tanti e la primogenita, Silvia, ha problemi motori. Fino a poco fa si spostava solo in carrozzina. Ora, dopo tanti sacrifici e fisioterapia, è quasi autonoma. La gente giudica senza sapere”.

sonia-bruganelli-la-confessione-sulla-figlia

Poi Sonia, che è anche la titolare di una società di casting e produzioni tv, ha continuato il suo sfogo:

“Ho visto Silvia neonata in terapia intensiva per due mesi mentre incontrava complicazioni non previste, l’ipossia, l’arresto cardiaco… I danni motori e al linguaggio ne sono la conseguenza”. Un dolore personale, profondo, privato. Che appartiene alle cose riservate, e quindi non sbandierabile sui social come può esserlo invece un mero catalogo di Chanel. È stata dura per lei, per noi, per i fratelli. Ma questo è il mio dolore. E nessuno lo vedrà mai su Instagram. Prenderei centomila like, ma è roba mia”.

paolo-bonolis-malattia-figlia

Ecco, dunque, che Paolo Bonolis, il conduttore televisivo che ci fa ridere con le sue battute, sta affrontando un dramma: la malattia della figlia Silvia e noi gli auguriamo di superare questi momenti difficili.