Patricia Moreno morta

Patricia Moreno, morta l’influencer del fitness spirituale a 57 anni per un cancro al collo dell’utero

Ad annunciare la sua scomparsa la compagnia

Patricia Moreno è morta a soli 57 anni. A dare l’annuncio della scomparsa della donna, famosa in tutto il mondo per essere un’influencer del fitness spirituale, è stata la sua compagnia. Patricia Moreno è venuta a mancare a causa di un cancro al collo dell’utero che purtroppo non le ha dato scampo e, nonostante abbiamo combattuto contro il tumore, non ce l’ha fatta.

influencer del fitness spirituale

Patricia Moreno era famosa per i suoi video in cui proponeva tanti esercizi per mantenere in forma non solo il corpo, ma anche la mente, acquisendo una migliore consapevolezza di se stessi. La donna aveva migliaia di follower su Instagram e su YouTube.

Aveva fondato anche intenSati, un gruppo che proponeva un metodo di allenamento che non teneva solo in considerazione i “muscoli del corpo”, ma anche quelli della mente, combinando insieme danza, yoga, arti marziali e mantra che, secondo lei, promettevano miracoli.

Lucy Osborne, Chief Brand Officer della sua azienda intenSati, a Insider ha dato l’annuncio della sua morte, avvenuta a 57 anni. I suoi collaboratori la ricordano come una donna dalla “personalità magnetica, il cui calore genuino e il cui fascino impressionante ispiravano devozione“.

Quando entrava nella stanza, sentivi il cambiamento di energia. Nelle settimane prima della sua morte, migliaia di suoi studenti le hanno scritto esprimendo che aveva cambiato le loro vite e che il suo impatto sulle loro vite era il più significativo di chiunque avesse mai incontrato.

fondatrice di intenSati

Patricia Moreno morta a 57 anni a causa di un cancro al collo dell’utero

Il suo ultimo post su Instagram risale al 6 ottobre scorso. In quell’occasione aveva invitato tutti a partecipare a una classe che stava tenendo.

Sapeva già del cancro al collo dell’utero. A settembre aveva scritto:

Patricia Moreno morta

Questa diagnosi e tutto ciò che ne è derivato mi sta rivelando quanto sia importante concentrarsi sulla riconnessione alla parte più ampia di me e non limitare la mia visione di me stesso come un corpo fisico.