Il Principe Harry non andrà a caccia per amore di Meghan

Il Principe Harry ha deciso di rinunciare alla caccia natalizia per Meghan.

Home > Spettacolo > Il Principe Harry non andrà a caccia per amore di Meghan

Il Principe Harry potrebbe dire addio alla caccia. Dietro la sua decisione ci sarebbe il profondo amore e rispetto che nutre per la sua consorte, Meghan Markle. La Duchessa ha sempre amato e rispettato gli animali. Tuttavia, la caccia è una consuetudine per i Reali Inglesi.

meghan-harry

Oggi, rispetto al passato, c’è molta più sensibilizzazione sull’argomento. Potremmo sicuramente dire che la caccia è vista come uno sport barbaro, senza alcuno scopo se non ferire e fare del male alle innocenti creature. I Reali sono sempre andati a caccia.

Quando la madre di Harry e William venne a mancare, Lady Diana, il Principe Filippo portò i due ragazzini a caccia per giorni. Uno sport nato per divertimento – dei ricchi – che oggi, tuttavia, non trova alcun riscontro positivo.  Le recenti vicende animaliste hanno posto la caccia sotto un’altra luce. La Duchessa Meghan Markle ha sempre amato e venerato gli animali, di ogni specie. Dunque, ha voluto convincere Harry a rinunciare allo “sport reale” per amore.

principe-harry-meghan

A parlare è Dominika Piasecka, la portavoce del The Vegan Society: “Siamo davvero lieti di annunciare che la Duchessa è riuscita a persuadere il principe Harry dall’andare a caccia. Harry, dunque, non prenderà parte all’annuale caccia del Fagiano Reale di Natale. Sappiamo che le tradizioni sono importanti per i paesi, ma devono essere tramandate nel rispetto e nell’amore di ciò che ci circonda. Perpetrare uno sport in cui l’obiettivo è uccidere gli animali è una pratica crudele.”

meghan-markle-harry

La Piasecka si augura che anche gli altri membri della Famiglia Reale prenderanno la giusta decisione. Ammette che non si tratta di seguire o meno uno stile di vita vegetariano o vegano. Gli animali cacciati non sono serviti sul tavolo. Bensì, sono destinati a diventare una “decorazione ornamentale” delle pareti dei cacciatori. Da qui è scaturita la decisione di Meghan. E, alla fine, non ha proprio tutti i torti.