Ralph Spaccatutto: quando si dice viral!!

Brick Lane, un famoso quartiere di Londra, si è trasformato nel mondo "game" di Ralph Spaccatutto: rivivi l'esperienza sul web

Il potere di un brand non ha confini, sempre più spesso le attività promozionali scavalcano le tradizionali regole del marketing per sfociare in ambiti più vicini ai propri destinatari.

Ralph Spaccatutto, il film di Walt Disney uscito nelle sale italiane a dicembre ha spaccato, nel vero senso della parola.

A prescindere dal successo al botteghino, sono state promosse delle iniziative a dir poco originali.

Settimana scorsa ad esempio un’intera strada di Londra, precisamente Brick Lane, nella zona 1 di Londra, uno dei centri nevralgici della città, dove la gente, in particolare i giovani, si riversa ogni fine settimana per visitare i mercati, si è trasformato nel luogo perfetto della campagna virale di Ralph Spaccatutto intitolata #8BitLane.

Nella strada sono stati posizionati alberi, piccioni, taxi, telecamere a circuito chiuso, tubi dell’acqua e pure un cane con tanto di cacca a grandezza naturale, tutti creati dallo scultore Aden Hynes in perfetto stile 8 bit pixelato.

#8bitlane - foto da rack
#8bitlane – foto da rack

Un piacere per gli appassionati dei videogames anni ’80, del film Disney, ma anche per tutti coloro che non conoscono affatto il mondo di Ralph Spaccatutto e che, attraverso questo fantasioso ambient ideato dall’agenzia Fold7, impareranno ad apprezzarlo.

Di fatto, utilizzando la app Blippar, i passanti hanno anche potuto animare la grande affissione posizionata sulla facciata della Truman Brewery per giocare dal vivo e interagire con l’intera istallazione.

#8bitlane - foto da pocket lint
#8bitlane – foto da pocket lint

Purtroppo l’iniziativa si è già conclusa, ma se non siete riusciti a vederla di persona non c’è problema: la ritrovate sul web, su 8bitlane.co.uk, dove potete giocare a trovare gli 8 oggetti.

#8bitlane - foto da ufunk
#8bitlane – foto da ufunk

Adesso stavo immaginando come sarebbe bello se si ripetesse l’iniziativa in più città anche per altre produzioni cinematografiche, le più svariate, quelle capaci di coinvolgere emotivamente le persone, credo che sarebbe davvero bellissimo.
Produttori pensateci, la pubblicità massiva ha stancato, l’interazione diretta con il pubblico è l’unico mezzo verso la fidelizzazione.

#8bitlane - foto da ufunk
#8bitlane – foto da ufunk

Casa di Francesco Totti: urla di paura nel cuore della notte. Cos'è accaduto

Casa di Francesco Totti: urla di paura nel cuore della notte. Cos'è accaduto

C'è posta per te: Chiara rifiuta la madre dopo 9 anni, ma ora emergono i retroscena

C'è posta per te: Chiara rifiuta la madre dopo 9 anni, ma ora emergono i retroscena

Il postino Gianfranco di C'è Posta per Te svela il retroscena della consegna della posta

Il postino Gianfranco di C'è Posta per Te svela il retroscena della consegna della posta

L'avete riconosciuto? Questo bambino diventerà uno dei più amati e famosi cantanti italiani

L'avete riconosciuto? Questo bambino diventerà uno dei più amati e famosi cantanti italiani

Michele Bravi canta ad Amici, ma Samuele è l'unico che non applaude: svelato il perché

Michele Bravi canta ad Amici, ma Samuele è l'unico che non applaude: svelato il perché

Samantha De Grenet, avete mai visto la sua casa? Semplice, raffinata e quasi total white, la scala non passa di certo inosservata

Samantha De Grenet, avete mai visto la sua casa? Semplice, raffinata e quasi total white, la scala non passa di certo inosservata

Serena Enardu presa di mira: auto incendiata per la seconda volta

Serena Enardu presa di mira: auto incendiata per la seconda volta