Travis Henry di Vite al limite

Travis Henry di Vite al limite, come è andata a finire?

Com'è andata a finire la sua storia?

Ti ricordi di Travis Henry di Vite al limite? È stato sicuramente uno dei protagonisti più seguiti del programma televisivo, in Italia in onda su Real Time, che racconta il percorso di persone che hanno problemi di peso ma che vogliono riprendere in mano le redini della loro vita. Come è andata a finire la sua storia?

Vite al limite

Travis Henry è stato un paziente del dottor Nowzaradan, che si era rivolto a lui per perdere peso. Da come si può facilmente intuire sul suo canale Instagram, dove tiene aggiornati i suoi fan, sembra avercela fatta, grazie alle sue forze e alla sua tenacia.

Quando Travis Henry ha deciso di contattare la trasmissione in onda su Real Time, il suo peso raggiungeva già 280 kg. Il giovane ragazzo però voleva dimagrire e sposare la sua amata. Due obiettivi forti e difficili, che però è riuscito a raggiungere.

Il ragazzo del Texas aveva deciso di rivolgersi alla clinica di Houston per tornare in forma: così non poteva andare avanti. Il percorso non è stato facile: in 12 mesi è riuscito a perdere solo 57 kg. Ma non si è perso d’animo.

Una volta tornato a casa, però, ha continuato ad avere questo sogno, cercando di lasciar andare via tutti gli altri chili che gli rendevano ormai la vita impossibile. Tutto merito del dottor Nowzaradan e anche di Yazmin, ora sua moglie: sai che è riuscito a dimezzare il suo peso?

Travis Henry di Vite al limite oggi è irriconoscibile

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Travis Henry (@88keys757)

L’uomo è profondamente cambiato, ha perso peso, ha ripreso in mani le redini della sua vita, anche se non ha voluto condividere il suo peso: ma si vede benissimo da foto e video che pubblica sul suo account Instagram.

Travis Henry di Vite al limite

Travis Henry di Vite al limite ce l’ha fatta, come ce l’hanno fatta molti pazienti della clinica di Houston famosa per casi al limite del possibile, come suggerisce anche il titolo in italiano dello show.