Uomini e Donne: Ida e Alesando

Uomini e Donne, tra Ida e Alessandro manca la passione: “Non c’è trasporto”

Ida Platano e Alessandro sono già in crisi. Tra la dama e il cavaliere manca la passione

Sempre più intrecciate sono le storie del dating show di canale cinque. Dame e Cavalieri mantengono sempre viva l’attenzione sulle loro dinamiche amorose. Ida Platano è una delle protagoniste indiscusse del trono over di Uomini e Donne di Maria De Filippi.

La dama è molto seguita e amata dai telespettatori. Ultimamente la donna, è parecchio chiacchierata per via della sua frequentazione con il cavaliere Alessandro. Tra i due nasce quasi da subito una prima crisi. Spiegano che il problema principale che scatena le incomprensioni, nella loro storia, è la distanza.

La dama vive a Brescia, mentre il cavaliere e di Salerno. Problema principale è che nessuno dei due, lascerebbe mai la sua città per andare incontro all’altro. Inoltre nasce in Ida una sfiducia nei confronti del cavaliere. Nelle ultime esterne qualcosa ha sollevato dei dubbi. Ma andiamo per ordine e cerchiamo di capire cosa è successo.

Uomini e Donne: Ida e Alesando
Fonte studio UeD

La dama svela così cosa è accaduto: “Dopo la cena, ieri Alessandro si è fermato a dormire in albergo. Non è successo nulla, ma c’erano tutti i presupposti. Il desiderio c’era anche da parte mia, ma non quell’emozione che ti fa andare oltre”.

La Platano, nella stessa puntata, accetta il numero di telefono di un altro cavaliere: Ottavio. Ma comunque conclude il discorso di Alessandro, rivelando: “Non sono andata oltre per paura, non c’era quel trasporto”.

Alessandro, dopo queste parole, si altera e prende con fermezza la decisione di mettere una pausa alla loro frequentazione. La donna, dalla sua reazione, fa capire che sicuramente si aspettava un qualcosa di diverso, da parte del cavaliere.

In studio si sollevano le polemiche. C’è chi si trova d’accordo con la dama e questa mancanza di desiderio, la legge come una forma di disinteresse. C’è chi invece crede che sia la dama a non avere trasporto.