Barriere

Viola Davis: una grande attrice in dieci grandi ruoli

I dieci ruoli più intensi dell'attrice Viola Davis

Icona della comunità di colore ad Hollywood ed attrice feticcio per la showrunner Shonda Rhymes, Viola Davis è una delle più grandi attrici che abbiamo oggi sul grande e piccolo schermo. Divenuta più che mai iconica con la serie tv Le Regole Del Delitto Perfetto, nel 2017 vince il suo primo Premio Oscar con lo struggente ed intenso Barriere di Denzel Washington, che proprio in questi giorni potete trovare sul catalogo di Infinity.

Barriere

Nata in Carolina del Sud nel 1965. Da bambina ha studiato alla Young People’s School for the Performing Arts nel Rhode Island. Si è laureata al Rhode Island College con una laurea in teatro nel 1988. Ha poi frequentato Juilliard per quattro anni.

Il suo primo ruolo da protagonista nel film è stato nel film di Steven Soderbergh Out of Sight nel 1998. Da allora ha continuato a girare film ed è apparsa in un paio di dozzine di programmi televisivi, tra cui il famoso ruolo da protagonista nella serie How to Get Away With Murder di Shonda Rhymes, per la quale ha vinto un Emmy nel 2015.

Barriere

Ha ottenuto negli anni cinque nomination ai Golden Globes e tre agli Oscar. Nel 2017 vince il suo primo Globes e il suo primo Oscar proprio con Barriere (Fences), pellicola diretta da Denzel Washington e tratta dell’opera teatrale del 1983, vincitrice del premio Pulitzer per la drammaturgia, Fences di August Wilson. Pellicola struggente ed intensa, arrivata nelle nostre sale a fine 2016, e da oggi nel catalogo di Infinity per un super re-watch e per poterla recuperare se ve la foste persa precedentemente.

Barriere

Barriere è quasi un ruolo d’eccezione per Viola Davis che, in tanti anni di cinema, ha ricoperto solo piccoli ruoli. Eppure, nonostante questo, l’attrice è sempre riuscita a dare il massimo, restando nell’immaginario e colpendo lo spettatore per l’interpretazione. Ecco perché oggi vi consigliamo dieci pellicole, per dieci ruoli, assolutamente da recuperare di Viola Davis.

10. Ender’s Game (2013)

Barriere

In questo film, interpreta il maggiore Gwen Anderson, la psicologa responsabile degli studenti della Battle School. Accanto a Harrison Ford, la Davis trasmette per tutto il film un forte senso di autorità.

9. Get On Up (2014)

Barriere

Viola interpreta Susie Brown, la madre estraniata di James Brown. Il ruolo inizia a diventare dominante una volta avviata la carriera del cantante, e vedremo il ruolo che ha svolto la madre in questa storia.

8. Won’t Back Down (2012)

Barriere

Viola Davis e Maggie Gyllenhaal interpretano due madri decise a riparare la scuola in fallimento dei loro figli, combattendo e rischiando il tutto per tutto per eliminare la corruzione e il basso livello che, troppo spesso, aleggia all’interno delle scuole americane.

7. Antwone Fisher (2002)

Barriere

Uno di quei ruoli dove le battute sono ridotte all’osso e in particolar modo la Davis sembra essere più una comparsa che altro, eppure ogni volta che l’attrice è sulla scena, riesce a rubare l’attenzione a tutti.

6. Far From Heaven (2002)

Barriere

Pellicola ambientata negli anni ’50, dove la disparita sociale e razziale era più vivida che mai. In questa pellicola la Davis si confronta in una storia tra classi sociali, dove interpreta il ruolo di una cameriera di una grande donna bianca (Julianne Moore).

5. Prisoners (2013)

Barriere

Probabilmente uno dei migliori film di Denis Villeneuve, Prisoners è caratterizzato non solo da una grande storia ma anche da un cast notevole, dove troviamo Jake Gyllenhaal, Hugh Jackman, Viola Davis, Melissa Leo, Paul Dano e Terrence Howard. È la storia di due bambine scomparse e la corsa contro il tempo per trovarle, ma è una storia che aggiunge complicazioni morali. Due uomini stanno cercando di trovare le bambine: uno dei loro padri (Jackman) e un detective della polizia (Gyllenhaal). Il padre è frenetico e assolutamente disperato. Farà di tutto. Il poliziotto è mite e metodico. La Davis nel film interpreta una delle madri disperate delle bimbe scomparse.

4. Solaris (2002)

Barriere

Nel suo secondo film con George Clooney, Viola interpreta un dottore a bordo di una stazione spaziale dove ci si confronterà tra problemi di stampo etico e morale.

3. The Help (2011)

Barriere

La Davis non si è mai trovata troppo convinta della riuscita del film, eppure The Help è una storia che porta ancora a riflettere sulle disparita sociali e razziali, però da un punto di vista del tutto nuovo e differente, portando sullo schermo il ritratto di molte donne diverse tra loro e al tempo stesso tempo unite da una grande forza interiore.

2. Barriere (2016)

Barriere

Viola Davis e Denzel Washington fanno un ottimo lavoro in questo adattamento cinematografico della piece di August Wilson, prima ancora di essere portato sullo schermo portato a Broadway nel 2010. Il film è essenzialmente un trasferimento sullo schermo della kermesse. Una sorta di commedia/dramma che porta sul grande schermo la vita modesta ma felice di un’ex promessa del baseball che lavora come netturbino a Pittsburg.

1. Il Dubbio (2008)

Barriere

Pellicola diretta da John Patrick Shanley e basata sul dramma teatrale scritto dallo stesso Shanley. La pellicola presenta un cast eccezionale, tra cui Meryl Streep, Amy Adams, Philip Seymour Hoffman e, ovviamente, Viola Davis. Ambientato in una scuola cattolica del Bronx nel 1964, il film è incentrato sui sospetti di una suora nei confronti di un prete e sui suoi abusi verso uno studente nero.

Grande Fratello VIP, Gabriel Garko fa coming out con una lettera strappalacrime per Adua

Gabriel Garko lancia una frecciatina a Tommaso Zorzi dopo la sua battuta

Gemma Galgani: il bikini che solleva le polemiche

L'incidente di Buddy Valastro: il Boss delle torte finisce in ospedale

Loredana Bertè com'era da giovane: le foto

Che fine ha fatto Margot Sikabonyi? Cosa fa oggi Maria di Un Medico in Famiglia

Alessandra Amoroso: la cantante cambia look