Vittorio Brumotti aggredito di nuovo

Nuova aggressione per Vittorio Brumotti, ora ricoverato all'ospedale di Bisceglie

Home > Spettacolo > Vittorio Brumotti aggredito di nuovo

Vittorio Brumotti, il bike trial di Striscia la Notizia oggi ha subito una nuova aggressione a Trani. Il ragazzo, in sella alla sua immancabile bici, sembra stesse conducendo un’inchiesta sullo spaccio di stupefacenti, argomento a lui particolarmente a cuore.

Brumotti era in città da qualche giorno con i suoi cameraman ma oggi qualcuno non ha gradito la sua presenza e per l’inviato di Striscia è la seconda aggressione in pochi giorni. L’aggressione è avvenuta stamattina, è stato raggiunto da dei malviventi, non ancora identificati che lo hanno aggredito.

Vittorio

Da quanto si apprende, Brumotti, è dovuto correre in ospedale e farsi prestare le cure adeguate dai sanitari, ora è ricoverato per accertamenti all’ospedale di Bisceglie. Nonostante un occhio gonfio, un trauma cranico e qualche ematoma sul corpo le condizioni del giornalista non sarebbero gravi.

brumotti

Sul luogo del misfatto si sarebbero recati anche i Carabinieri che avrebbero per ora bloccato una persona, il tale in questione sembrerebbe essere coinvolto nell’aggressione al noto campione di bike trial.

Vittorio-Brumotti

Ricordiamo che questa non è la prima brutta esperienza per Vittorio Brumotti, l’anno scorso l’inviato è stato aggredito a Roma durante un’inchiesta sulla droga. L’inviato si trovava in uno dei quartieri più difficili di Roma, San Basilio, era lì per documentare lo spaccio di sostanze stupefacenti che proprio in quel quartiere avviene alla luce del sole.

vittorio-brumotti-aggredito-di-nuovo

A San Basilio lo spaccio sarebbe gestito da italiani a quanto pare legati alla camorra. Adescatto co la proposta di vendergli cocaina Brumotti aveva iniziato la sua inchiesta. In quell’occasione dalle case popolari si sono alzati insulti e minacce al ragazzo. E durante il pomeriggio qualcuno aveva minacciato Brumotti con dei colpi di pistola, due persone in passamontagna lo rincorrevano. I due avevano anche ferito il cameraman della troupe lanciandogli un mattone sulla gamba. In quell’occasione i ragazzi sono riusciti a scappare dal quartiere.