Wll & Grace: undici anni dopo

Come sono cambiati i protagonisti della sit-com più amata della tv?

Home > Spettacolo > Wll & Grace: undici anni dopo

Ben undici anni sono passati da quando li abbiamo visti tutti insieme, ma ora Will, Grace, Karen e Jack sono tornati per una nuova stagione e, grazie ad Infinity, dal 25 aprile avremo la possibilità di vederla tutta!

Era il 1998 (2001 in Italia) quando fanno il loro debutto quattro personaggi che definire fuori le righe è alquanto un eufemismo. Will & Grace esplode irrompe in tv come un fulmine a ciel sereno catapultandoci nelle vite di Will Truman, avvocato gay e della sua migliore amica e coinquilina Grace Adler interior design. La serie conquista subito una buona fetta di pubblico grazie allo stile irriverente e alle battute sarcastiche ma soprattutto grazie ai personaggi che fanno da contorno, primi fra tutti Jack McFarland amico di Will stereotipo dell’omosessuale che siamo abituati a vedere in tv e Karen Walker ricca e viziata amica di Grace, ipercritica e dedita ad alcool e antidepressivi.

La serie ottenne, dopo poco tempo un’incredibile successo di critica e pubblico e andò avanti per ben otto stagioni fin al 2006. Undici anni sono passati dal series finale ed ecco che Will & Grace torna con una nona fantastica stagione, che ha già conquistato il pubblico e che Infinity rilascerà per intera il 25 aprile. Ma come sono cambiati i personaggi in questi anni di essenza?

Prima di tutto dimenticate l’ultima episodio e buona parte dell’ultima stagione! Infatti il nuovo ciclo di puntate non ci parla né di figli né di matrimoni, anzi Will si è lasciato con Vince mentre Grace ha divorziato da Leo e non ci sono figli in vista come preannunciato proprio dal series finale. I due vivono ancora insieme e non sembrano aver fatto nessun passo verso la cosiddetta maturità… o questo è quello che sembra, nonostante possa apparire che i protagonisti della sito-com targata Nbc non siano cambiati in un decennio vi sbagliate di grosso.

Will Truman (Eric McCormack) dopo essere stato mollato da Vince, sembra aver rimesso in discussione se stesso. Certo rimane il solito maniaco del controllo e iper-critico. Ma il tempo ha avuto un effetto particolare su Will, è invecchiato e meno incline a girare per i locali, cerca ancora l’amore della vita e dopo Vince è meno incline ad accontentarsi. La sua rivoluzione riguarda principalmente il lavoro, dopo tanti anni come avvocato, Will, prenderà una decisione drastica, poco incline il vecchio se stesso, sicuramente un salto vuoto, ma un salto necessario per il nuovo percorso intrapreso dall’uomo. Indubbiamente nonostante si presenti un personaggio diverso dall’inizio Will rimarrà ancorato al suo essere tanto da non apprezzare le app di dating ma a preferire il metodo tradizionale, dopotutto quello costantemente al passo con i tempi è sempre stato Jack.

Jack McFarland (Sean Hayes) è rimasto lo stesso, ironico, sopra le righe e molto politicamente scorretto. Come sempre Jack è appariscente e costantemente alla ricerca di nuovi modi per “rimorchiare” sarà lui infatti a rappresentare il gay del terzo millennio, tra grindr, instagram e social ormai di uso comune. Jack rispetto ad undici anni fa non è cambiato poi molto, è solo cambiato il suo modo di approcciarsi al mondo (gay e non). Se qualche anno fa era il re delle feste e dei vari locali ora si ritrova a fare la stessa vita di prima ma con un’età diversa, luoghi dove i ventenni la fanno da padrone e dove Jack cerca di apparire palesemente più giovane, ovviamente con momenti epici e tante risate per noi.

Grace Adler (Debra Messing) è quella che per certi versi ha fatto un percorso più complicato, ha divorziato da Leo e si è buttata sul lavoro, dalle prime scene vediamo che ha raddoppiato l’ufficio e gli affari sembrano andarle bene. Quello che non sembra andare bene per Grace è la vita privata, tornata a convivere con Will, Grace, non sembra aver perso l’abitudine ad appoggiarsi all’amico per qualunque cosa. Fortunatamente a “criticarla” costantemente c’è l’immancabile Karen.

Karen Walker (Megan Mulally) è rimasta fedele al personaggio che tanto abbiamo amato nel corso degli anni, cinica, caustica e dannatamente divertente. Karen non è cambiata molto, anzi diremo affatto, a cambiare (come per gli altri personaggi del resto) è il mondo e la società. La ricca e viziata Karen si ritrova in un mondo a sua misura in cui Donald Trump è Presidente e la sua amica Melania e first lady, ma la donna è anche costretta ad affrontare una realtà in cui non c’è Rosario, e che svela una parte di Karen che pochi si aspettavano di vedere. Quello senza Rosario è un mondo che anche i fan dovranno affrontare e che siamo certi vi colpirà nel profondo.

Will & Grace sono tornati e fortunatamente sono sempre gli stessi, indubbiamente in undici anni di cose ne sono cambiate e ad essere diverso è il mondo e il loro modo di rapportarsi ad esso, sarà differente? Certo, dopotutto il cambiamento è fondamentale ma siamo certi che sarà un cambiamento che vi piacerà lo stesso.