Ylenia Carrisi potrebbe essere ancora viva

Arrivano nuove shoccanti verità sulla sparizione di Ylenia Carrisi, figli ai Al Bano e Romina Power

Home > Spettacolo > Ylenia Carrisi potrebbe essere ancora viva

Ylenia Carrisi, figlia di Al Bano e Romina Power potrebbe essere ancora viva. La ragazza è scomparsa nel nulla nel lontano ’94 a New Orleans, ma i genitori non si sono ancora rassegnati. Le sue tracce sono completamente scomparse nonostante i genitori non si siano mai arresi. Molte segnalazioni in tutti questi anni ma mai nessuna confermata.

L’Italia è divisa tra chi crede che ormai non ci sia più possibilità di trovarla viva e chi sostiene che la ragazza sia sparita e non vuole farsi trovare. La speranza si è riaccesa qualche tempo fa proprio dall’America da cui sarebbe stata riaperta una pista secondo la quale, la ragazza (ormai donna) sarebbe ancora viva.

ylenia-carrisi

Un poliziotto di New Orleans avrebbe fatto una rivelazione ben precisa: “Ylenia Carrisi è viva. Abbiamo nuovi indizi su dove si trovi ma non possiamo fornire ulteriori dettagli, visto che l’indagine è ancora in corso”.

albano-romina-power

Il programma “Chi l’ha visto?” condotto da Federica Sciarelli qualche tempo fa avrebbe proprio realizzato un immagine dell’identikit della donna. In molti hanno condiviso la foto e sperano nell’attesa di una lieta notizia che possa porre fine alla drammatica storia.

al-bano

Un tale Marck Beck ha dichiarato di aver visto la figlia dei cantati per l’ultima volta: “Certo che ho trovato Ylenia! Era seduta al bar Rossella O’Hara di Saint Augustine in Florida. Era in compagnia di un uomo di colore che si chiamava Chet. Io le ho detto subito che a New Orleans la stavano cercando dappertutto. Anzi, ho chiamato Romina Power per assicurarla che Ylenia era viva, stava bene!”.

ylenia

L’uomo sostiene che la donna non voglia farsi trovare: “Passò un altro anno e prima del Natale del 1997 mi trovavo a Londra. Fu in quella città che rividi Ylenia. La fermai e le ripetei se i suoi genitori erano al corrente dei suoi spostamenti. Mi assicurò di sì. Che dovevo stare tranquillo. Solo che non sarebbe più ritornata a Cellino”

Un mitomane o vere testimonianze? Difficile da stabilirsi, ma è Albano stesso che chiede rispetto per questa storia.