Angry Birds Space: Three… Two… One… Ignition!

Gli Angry Birds sono finalmente volati nello spazio! ...ed è subito record!

Angry Birds Space

Angry Birds Space

Dopo lunga attesa, l’attesissimo nuovo capitolo della saga made in Finland degli uccelli arrabbiati è stato lanciato ieri negli store di Android e iOS (i Windows Phone dovranno attendere ancora un po’…). Inutile dire che nell’App Store è stato amore a prima vista: già dopo la prima mezz’ora, Angry Birds Space si è infatti aggiudicato il primo posto della classifica vendite. Il motivo del suo successo? Te lo spiego io! Ecco perché vale la pena spendere quegli 0.79€…
L’obiettivo del gioco e dei suoi 60 livelli è sempre lo stesso (guai se lo dovessero cambiare!!!): quei dannati maiali cacciatori di uova continuano i loro furti anche tra stelle e pianeti e agli uccelli, a questo punto sempre più incavolati, non resta che l’attacco! Insomma, per farla breve, come sempre il gioco si basa sul lancio dei volatili tramite una mega fionda con lo scopo di abbattere tutti i maiali presenti nel livello.

Novità spaziali!

Angry Birds Space

Angry Birds Space

Se da un lato la tradizionale trama viene mantenuta, le novità sono veramente interessanti e giustificano la piccola spesa.
Si parte – ovviamente – dall’ambientazione: lo spazio viene affrontato in maniera molto più dettagliata dei semplici scenari a cui il gioco targato Rovio ci aveva abituati. Gli odiosi maiali si nascondono su asteroidi e pianeti ed è anche qui che si sviluppa la più importante novità del titolo: la fisica di gioco è totalmente stravolta; proprio come nello spazio, si lavora senza G-force, a meno che non si entri nell’atmosfera di uno dei corpi celesti, dotato, com’è giusto che sia, della propria gravità.

Angry Birds Space
Angry Birds Space

Ciò incide sulla traiettoria dell’Angry Bird, che una volta entrato nel campo gravitazionale dell’asteroide gli girerà attorno finché non si scontrerà contro qualcosa. È questa la vera sfida del titolo: scoprire la traiettoria giusta, tenuto presente delle diverse gravità.

Anche i protagonisti del gioco si presentano in una nuova veste, tutta spaziale, seppure le loro abilità siano quelle ormai note. Ma attenzione, una new entry nello stormo è arrivata: sto parlando dell’ice bird, l’uccello capace di ghiacciare tutto ciò che tocca!

Per finire, per tutti coloro che non riusciranno a saziarsi con i livelli proposti, è disponibile (a pagamento, ancora 0.79€) la cosiddetta Danger Zone, un mondo con 30 livelli aggiuntivi ancora più ostici.

A questo punto, non ti resta che catapultarti nello spazio interstellare!

Angry Birds Space
Angry Birds Space

Facebook Messenger, il dettaglio non sfugge agli utenti: le ragioni del cambiamento

Auricolari: perché pulirli e come farlo in poche mosse

Regali di Natale tech: gli articoli più originali da comprare online!

Perché Jane The Virgin è una serie tv che devi assolutamente recuperare

Se fai queste 6 cose su WhatsApp rischi di finire in carcere

Se non conosci Katie Bouman, fermati: è il momento di incontrarla

Facebook: le novità sulla privacy