Come impostare un progetto fotografico in 5 passi

Sogni di realizzare un progetto fotografico personale, ma non trovi mai il coraggio di buttarti? Vediamo insieme le 5 regole base per lanciarsi senza paura

Se hai la passione della fotografia, come tutti inizi a scattare foto durante le vacanze, gli eventi di famiglia, un concerto, una manifestazione… poi giri per la città e i luoghi in cerca di ispirazione e momenti da fotografare.
Arriva però un certo punto in cui tutto questo non ti basta e vuoi avere un progetto da realizzare, anche per metterti alla prova, vedere cosa puoi fare, ma soprattutto come stimolo per migliorare.

Spesso l’idea di cimentarsi in un progetto fotografico che richiede, non solo di prendere la macchina fotografica e scattare, ma di trovare un tema, pensare alle immagini che si vogliono realizzare, studiare soluzioni ecc, sembra così complesso e difficile che tendiamo a frenarci.

Forse non è poi così difficile di come sembra, vediamo insieme i 5 passi da compiere per prendere coraggio e buttarci.

L’idea “originale”

Spesso si immagina che bisogna avere a tutti i costi un’idea originale, insolita, qualcosa che nessuno a mai pensato. In verità devi trovare un‘idea che ti piacerebbe sviluppare, che sia naturale e semplice interpretare, in linea con se stessi. Si tratta sempre di un progetto personale che deve soddisfare te e nessun altro, l’originalità la darai con il tuo stile sia di lettura del tema, che nella composizione delle foto.

Focus

Ricordati di rimanere concentrato sul progetto, spesso quando un’idea richiede anche tempo per essere sviluppata si tende a perdersi e a farsi distrarre da ciò che è bello. Ricordati l’obiettivo e cosa vuoi ottenere, se succede niente timore, fermati un attimo, riprendi in mano il progetto e riparti dove l’hai lasciato. Per questo è meglio mettere nero su bianco la propria idea in modo da ritrovare la rotta facilmente.

Semplicità

Un’altra cosa che ho notato è che spesso ci viene in mente un’idea complessa, un immagine fatta da tanti elementi che in fase di realizzazione richiede l’individuazione di una location o di oggetti particolari. Non complicarti la vita, se è il primo progetto che affronti semplifica la tua idea, anzi trovare la semplicità potrebbe essere lo stile del progetto stesso.

Prendi spunto

Naturalmente, per iniziare, trovare idee e spunti da ciò che ci circonda è utile. Sfoglia le riviste, ricerca i grandi autori della fotografia e studia i loro progetti. Puoi anche prendere una foto già scattata e decidere di reinterpretarla con il tuo stile, in fondo riproporre un’immagine già vista in una nuova chiave di lettura non è sbagliato, l’importante è che centri con la storia che vuoi raccontare.

Scatta

C’è chi dice che bisogna scattare tutti i giorni perchè la fotografia è come lo sport, più lo pratichi e più migliori. In fondo non è un concetto sbagliato, inoltre aiuta a prendere confidenza e conoscere meglio la nostra attrezzatura. Oltre ad essere un buon esercizio, un’immagine certe volte nasce anche da uno scatto casuale, da un momento inaspettato che abbiamo colto senza pensarci troppo.

A questo punto, ti senti pronto?

Sentite odore di tradimento? Cinque app per spiare il partner

Whatsapp: un messaggio ruba i soldi dal tuo credito

Qual è la distanza migliore per vedere la televisione?

Pulire il cellulare: come eliminare sabbia, acqua e lanugine dal vostro telefono

Hashtag vietati su Instagram: quali sono e perché

Auricolari: perché pulirli e come farlo in poche mosse

Lettura: quanti libri leggi in un anno?