Qualche consiglio per evitare le truffe online

Una lista di tutte le piccole attenzioni con cui potete tutelarvi

Capita spesso di vedere su Internet qualche offerta vantaggiosa: un bel paio di scarpe, un pezzo d’arredo, perfino dei voli aerei per una vacanza da sogno… ma ricordatevi sempre che siamo su Internet, ed è facile che molte di queste offerte siano delle truffe belle e buone.
Sapersi tutelare è importante, quindi quando fate acquisti online tenete sempre a mente questa lista di consigli!

1. Diffidate delle apparenze

– Non lasciatevi ingannare da layout ben fatti e design accattivanti, una bella facciata non è sinonimo di sicurezza
– Il fatto che il sito da cui state comprando abbia degli account social non rende più sicuro il venditore, solo più credibile all’apparenza
– State attente quando seguite link, specialmente dalle pagine social, anche se vi sembrano affidabili

. Informatevi sul venditore

– Verificate sul sito se sono presenti la partita IVA o il CF, il numero di telefono e l’indirizzo fisico dell’azienda

– Googlate il nome del rivenditore e spulciate i relativi risultati

– Leggete sempre i commenti degli altri utenti, specialmente su siti di compravendita libera (e-bay, subito.it …)

– Per sicurezza consultate i report dei siti internet specializzati (occhioallatruffa.net, difesaconsumatori.com )

Non buttate via i vostri soldi, attente alle truffe! ( Tax Credits on Flickr)
Non buttate via i vostri soldi, attente alle truffe! ( Tax Credits on Flickr)

3. Scegliete il sistema di pagamento più sicuro

– Lo strumento di pagamento migliore sono le carte di credito prepagate non legate a conti correnti, come Postepay

– Usate la Postepay come carta di credito e non effettuate pagamenti tramite ricariche di carte appartenenti a terzi

– Se pagate con bonifico bancario fate attenzione: se l’IBAN fornitovi rimanda ad una carta di credito prepagata non fidatevi

– Non abbiate mai timore di chiedere informazioni alla vostra banca!

Postepay è sempre utilissima... se usata correttamente! (Leandro Riccini Margarucci on Flickr)
Postepay è sempre utilissima… se usata correttamente! (Leandro Riccini Margarucci on Flickr)

4. Prevenite invece di curare!

– Stampate tutto e conservate, dalle ricevute alle operazioni di transazione, la corrispondenza tra voi e il venditore e fate qualche screenshot della pagina dove viene venduta la merce

– Tenete sempre aggiornati antivirus e browser

– Se vi sentite più sicure scaricate qualche software anti-phishing o toolbar per il motore di ricerca

– Siate sempre consapevoli dei diritti del consumatore e dei doveri che il venditore ha nei vostri confronti

E se tutto questo non dovesse bastare segnalate i truffatori!

Io Fanciulle vi aspetto settimana prossima per un nuovo appuntamento del giovedì!

Ricordate di lasciare un commento nel fondo di questo articolo.
Per vedere tutti i miei video su BigoTubo cliccate qui

Quando l'abito fa il... cocktail!

Quando l'abito fa il... cocktail!

Il Giappone è alla ricerca di nuove politiche ambientali : è aperta la caccia a aziende e startup

Il Giappone è alla ricerca di nuove politiche ambientali : è aperta la caccia a aziende e startup

Fai perdere le tue tracce ai siti che ti spiano

Fai perdere le tue tracce ai siti che ti spiano

Ispirazione fitness: 3 account Instagram da seguire

Ispirazione fitness: 3 account Instagram da seguire

Accessori tech-fashion

Accessori tech-fashion

App natalizie per sopravvivere alle feste: pronti, partenza, download!

App natalizie per sopravvivere alle feste: pronti, partenza, download!

Instagram Direct: ora condividi le foto con chi vuoi tu

Instagram Direct: ora condividi le foto con chi vuoi tu