Fare pulizia sui social network

Un mini tutorial da seguire step by step per iniziare al meglio l'anno nuovo

Di solito le grandi pulizie dell’anno nuovo si fanno in primavera ma passeranno svariati mesi prima che il freddo ci abbandoni e certi tipi di pulizia non possono aspettare.
Per iniziare in modo positivo l’anno è opportuno “mettere le cose a posto” partendo dal punto che duole di più, ovvero i social. Nel corso di un intero anno è inevitabile accumulare un certo numero iscrizioni superflue o, peggio ancora, troncare i rapporti con persone a noi care e, lasciatevelo dire, trascinare per lungo tempo queste situazioni sui social non è per niente salutare.
Quindi prendete un po’ di coraggio e seguite questi step per fare pulizia sui social: farà male probabilmente, ma dopo non ve ne pentirete!

Cosa seguire

Procediamo per gradi: la prima cosa da fare è eliminare il superfluo. Prendetevi del tempo e fate un giro nella sezione dei “Mi Piace” cliccati su Facebook, nei Followed di Twitter, i canali di Youtube e i profili Instagram. Magari l’anno scorso andavate pazzi per qualcosa che ora non vi piace più, o magari per fare un favore ad un conoscente vi siete iscritti ad un pagina che manco vi interessava.
Bene: eliminate tutto. Disfatevi del superfluo e tenete una lista ordinata dei vostri feed, così sarà più semplici da seguire.

Non mi piace più
Non mi piace più

Riordina gli album

Qui cominciamo ad entrare nel vivo delle pulizie perché le foto sono i ricordi degli anni passati. In questo caso, se all’interno dei vostri album ci sono foto che non volete più vedere avete due soluzioni: eliminare l’immagine o il vostro tag.
La prima è parecchio drastica ma funziona su tutti i social e si elimina il problema alla radice, in casi estremi prima di eliminarla potete sempre salvarla e archiviarla da qualche parte, così saprete che c’è ma senza essere costrette a vederla.
La seconda opzione si riferisce principalmente a Facebook e consiste nel rimuovere il vostro tag da una foto: se la foto è vostra la vedrete nell’album a cui appartiene ma non la vedrete più nella sezione “Foto in cui ci sei tu”, se la foto non è vostra allora la vedrete solo qualora l’andrete a cercare nel profilo di chi l’ha caricata. È una soluzione più “elegante” ma sempre efficace.

Rimuovi tag
Rimuovi tag

Ripulisci la lista amici

Questa è forse la parte più dolorosa ma vi assicuro (per esperienza) che se avete fra gli “amici social” persone che una volta facevano parte della vostra vita, e le cose sono ovviamente cambiate, continuare a vedere i loro post non vi fa bene: come potete pensare di voltare pagina se i fantasmi dell’anno passato si ripresentano tutti i giorni sulle vostre bacheche Facebook?
Anche qui avete varie soluzioni. Se tra questi fantasmi ci sono persone che vi hanno fatto (molto) arrabbiare avete tutto il diritto di bloccarle: con il tasto blocca eliminerete l’amicizia e lui/lei non sarà più in grado di vedere il vostro profilo. La seconda è meno drastica e si ferma semplicemente all’eliminazione dell’amicizia: facile e veloce.
La terza è la meno drastica di tutte e consiste nell’ oscurare i post dei vostri amici: quando sarete nella vostra bacheca principale di Facebook prendete un post qualunque della persona da oscurare e nel menù a tendina a destra cliccate “Non seguire più”. In questo modo non vedrete più i contenuti pubblicati da questa persona senza dovere rinunciare all’amicizia. È una soluzione perfetta per tutte le persona con cui non potete fare a meno di andare d’accordo, tipo il vostro capo, l’ex con cui “vi siete lasciate bene”, la mamma…

Non seguire più
Non seguire più

Ricordate di lasciare un commento nel fondo di questo articolo.
Per vedere tutti i miei video su BigoTubo cliccate qui

Se vuoi ricevere gratuitamente notizie su social network lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Facebook Messenger, il dettaglio non sfugge agli utenti: le ragioni del cambiamento

Tile: il gadget per smemorati!

Sostituire lo smartphone senza perdere i dati

EdoApp per sapere cosa mangi!

Wallpaper e schermi smartphone

Se fai queste 6 cose su WhatsApp rischi di finire in carcere

Emoji sulla tastiera del computer grazie a Microsoft