Il diavolo veste Prada… LG pure!

Per la terza volta tra i due marchi è amore tecnologico a prima vista!

Ormai siamo abituate alle contaminazioni tra il mondo tech e quello della moda: LG non fa eccezione e annuncia la sua (terza) collaborazione con il marchio Prada. Ciò che ne esce è un Android smartphone dal design essenziale ed elegante, il Prada Phone by LG 3.0.
Caratteristica di spicco risulta essere senza dubbio l’ampio touchscreen da 4,3 pollici, decantato come uno dei più grandi e luminosi display attualmente sul mercato, la fotocamera da 8 Mega Pixel e la memoria integrata di 8 GB (espandibile con microSDHC fino ad un totale di 32 GB). Senza contare l’estrema sottigliezza del dispositivo: solo 8,5 mm! Ma l’eleganza del device è assolutamente apprezzabile nell’interfaccia personalizzabile con menu sulle tonalità del bianco, grigio e nero (très chic!) e l’immancabile marchio sul retro.

Il modello, che punta tutto sull’esclusività, arriverà sicuramente nel nuovo anno e, anche se ancora non sono reperibili notizie ufficiali, parrebbe disponibile nel Regno Unito a partire da febbraio 2012. Il prezzo? Anche quello non è noto… ma frugando qua e là nel web sembrerebbe attestarsi su una cifra inferiore alle 500 sterline, intorno ai 600 euro. Che siano solo pettegolezzi? Staremo a vedere…

Regali tech per te e per gli altri: i 10 migliori per essere sempre avanti

Regali tech per te e per gli altri: i 10 migliori per essere sempre avanti

Huawei perde la licenza Android

Huawei perde la licenza Android

I 15 videogiochi anni '90 da rigiocare subito!

I 15 videogiochi anni '90 da rigiocare subito!

7 modi per trovare una persona su internet

7 modi per trovare una persona su internet

Peanut, il social network per mamme, neomamme e aspiranti tali

Peanut, il social network per mamme, neomamme e aspiranti tali

Alda D'Eusanio: "Il mio neurologo mi aveva sconsigliato il Grande Fratello VIP"

Alda D'Eusanio: "Il mio neurologo mi aveva sconsigliato il Grande Fratello VIP"

Hashtag vietati su Instagram: quali sono e perché

Hashtag vietati su Instagram: quali sono e perché