Lernstift: biro intelligente

Stop agli errori!

Dopo la forchetta vibrante, un altro oggetto di uso comune si traveste da gadget tecnologico. Ti sto parlando di Lernstift, la penna speciale creata per avvisare lo scrittore (in erba) se ha commesso un errore. Due le modalità: quella per la calligrafia, dal gusto un po’ retro, dedicata a tutte le zampe di gallina; la seconda, quella di gran lunga più interessante, è quella dedicata all’ortografia: basta erroracci imbarazzanti, appena ti scappa un apostrofo di troppo Lernstift ti notifica con una vibrazione.

La cosa che mi piace e mi convince è il metodo utilizzato: la penna intelligente non fornisce alcun tipo di informazione né correzione. Dà solo un “altolà” a chi scrive, che sarà così costretto a rileggere, pensare, correggere i propri errori. Il team austro-germanico creatore di Lernstift ama descrivere questo utile gadget come un “amico fidato che guarda da dietro le tue spalle e ti tocca quando hai commesso un errore”.

Come in altri casi, Lernstift non è ancora in vendita. Sul sito ufficiale puoi fare una donazione o diventarne addirittura finanziatore, ma puoi anche fare un pre-ordine, specificando il tuo paese di origine (per ora Lernstift è disponibile in inglese e tedesco, ma il team promette di estendere il progetto anche ad altri idiomi).

7 modi per trovare una persona su internet

7 modi per trovare una persona su internet

All in One SEO Pack: Wordpress plugin

All in One SEO Pack: Wordpress plugin

Regali tech per te e per gli altri: i 10 migliori per essere sempre avanti

Regali tech per te e per gli altri: i 10 migliori per essere sempre avanti

I 15 videogiochi anni '90 da rigiocare subito!

I 15 videogiochi anni '90 da rigiocare subito!

Come farsi un autoscatto perfetto: l'arte del selfie

Come farsi un autoscatto perfetto: l'arte del selfie

Instagram: come funziona l'ordine di visualizzazione delle storie?

Instagram: come funziona l'ordine di visualizzazione delle storie?

Alda D'Eusanio: "Il mio neurologo mi aveva sconsigliato il Grande Fratello VIP"

Alda D'Eusanio: "Il mio neurologo mi aveva sconsigliato il Grande Fratello VIP"