Occhiali Apple per la realtà aumentata in vendita dal 2020

Occhiali Apple per la realtà aumentata in vendita dal 2020: finalmente ci siamo, potremo godere della nuova tecnologia o sarà un flop?

Home > Tecnologia > Occhiali Apple per la realtà aumentata in vendita dal 2020

Gli occhiali di Apple sono quasi realtà. Manca pochissimo al giorno di lancio in cui potremo davvero comprare questo accessorio di ultima generazione. Nel 2020, infatti, potrebbero essere già messi in vendita, anche se non sappiamo esattamente quando arriveranno. Le fonti sono decisamente attendibili: cominciamo a mettere da parte i soldi?

occhiali di Apple

L’analista Ming-Chi Kuo di solito non sbaglia quando si parla di indiscrezioni di casa Apple. E proprio lui avrebbe detto che il visore Apple per la realtà aumentata potrebbero arrivare molto presto. Secondo un report visto da MacRumors l’analizza pensa che entro il 2020 potrebbero essere lanciati sul mercato.

La Apple, che dovrebbe affidarsi a Changying Precision per la produzione di massa di questo nuovo dispositivo ultra tecnologico, sarebbe iniziata in questo ultimo quadrimestre del 2019. Nel secondo quadrimestre del nuovo anno potrebbero essere già in vendita, magari già a partire dal mese di maggio. Quindi non è vero che Cupertino ha abbandonato il progetto!

E pensare che a luglio erano usciti dei rumors nei quali si diceva che Apple aveva abbandonato il progetto. Ma evidentemente erano delle voci del tutto infondate, visto che saremmo pronti ad avere tra le mani il nuovo accessorio che sarà decisamente simile a Google Cardboard.

Occhiali Apple

Gli occhiali di Apple, secondo il sempre ben informato analista, potrebbero essere un accessorio dell’iPhone per la visione in realtà aumentata di tantissimi contenuti. Però dovrebbero funzionare solamente con il melafonino. Per il momento non dovrebbero essere previsti utilizzi senza l’iPhone.

Il design dovrebbe essere ultra compatto, essenziale, leggero, sottile. Un unico dispositivo da collegare poi al melafonino, con sopra un sistema operativo che dovrebbe chiamarsi rOS e che sarà molto simile all’iOS. rOS significa letteralmente reality operating system.