Pagine Facebook da seguire (in salsa trash)

Nella giungla di Facebook Fanpage, oggi ho scovato degli esempi davvero trash da seguire per farsi due risate. Buona lettura!

Se pensavate di aver visto tutto con Cinesate Tarocchissime (pagina di grande pregio) e Villa Gran Bruro (che è tornata, attenzione!, con nuovi, esaltanti reportage di compleanni partenopei) devo deludervi: al peggio non c’è fine. E siccome il trash mi piace, e ci sguazzo alquanto, ho pensato di convertire la rubrica “Pagine Facebook geniali” in “Pagine Facebook trash” per farvi scoprire delle chicche davvero inquietanti che si annidano sul social più gettonato di tutti. Non so se siete pronti. Se non lo siete, fareste meglio ad aprire una bottiglia di vodka e sperare di sopravvivere.

Amo il mio carabiniere. E tu?

Amo il mio carabiniere è un gioiellino del trash che conta, incredibilmente, ventimila fan. Gli intenti della pagina sono questi: “pagina dedicata ai vosti uomini e a voi donne dei cci, nn sno ammesse persone ke offendono l’arma, ma solo persone cm noi siete tutti benvenuti ( polizia, esercito, marina militare, finanza,carabinieri, mogli, fidanzate, sorelle, madri, amici,)” e raccolgono i consensi di tutta l’arma, e fidanzate, mogli, sorelle e amici compresi, come da obiettivi. È un fake? È vera? Non ci è dato saperlo: in entrambi i casi supera ogni più fervida fantasia, grazie ai collage e ai fotomontaggi che, chi gestisce la pagina, posta ogni giorno per tutti i suoi amici. In pratica, un mix di fanatismo religioso, con Gesù e tutti i santi del Paradiso che diventano, a turno, membri dell’Arma, e fanatismo pseudo-politico. Che però di regala chicche come questa:

Su questa pagina, molto spesso vi capiterà di vedere Gesù vestito da Andrè Agassi e Padre Pio in tenuta Federer che fanno un doppio con le palette dei carabinieri:

… eccetera, eccetera, eccetera. Una meraviglia: non so se sperare che sia vero, perché, se fosse finto, chi amerebbe poi i carabinieri e Gesù insieme? Saremmo spacciati.

Che poi le tue lacrime… e via discorrendo

È dai tempi delle medie che conosco benissimo la forza delle citazioni (avevo un diario in cui le raccoglievo tutte, anche quelle di Dawson’s Creek dove non dicevano mai nulla di intelligente) e lo ben capiscono anche gli admin di questa pagina Facebook geniale che ha addirittura come titolo una citazione degna del diario delle medie: Che poi le tue lacrime sono salate perché negli occhi hai il mare. Meravigliosa e molto interattiva, ci regala emozioni che non provavamo dai nostri 12 anni:

I miei complimenti all’originalità (e un plauso per aver tirato su più di 300 mila fan).

Citazioni improbabili di Lady Gaga

Cosa direbbe Lady Gaga della scuola? Della matematica? Di un ex? Vi sembra impossibile saperlo? Non c’è niente di più facile: vi basta correre sulla popolatissima fanpage Citazioni improbabili di Lady Gaga per avere una risposta a tutto:

Non volete risposte, ma solo una buona dose di ottimismo? Ci pensa Lana del Rey!

Chi seguire su Instagram: Igersmamme da seguire assolutamente!

Chi seguire su Instagram: Igersmamme da seguire assolutamente!

Come sfondare sui Social Network: sii onnipresente, ma non strafare

Come sfondare sui Social Network: sii onnipresente, ma non strafare

I 15 videogiochi anni '90 da rigiocare subito!

I 15 videogiochi anni '90 da rigiocare subito!

Anni '90: come vivevamo (felicemente) senza tecnologia

Anni '90: come vivevamo (felicemente) senza tecnologia

BeautyGame: Il make-up di Dawn, gold power!

BeautyGame: Il make-up di Dawn, gold power!

Cosa c'è dentro un cellulare?

Cosa c'è dentro un cellulare?

Quali sono le app che usiamo di più?

Quali sono le app che usiamo di più?