10 cose da fare in un weekend a Monaco

Alla scoperta del piccolo gioiello di Baviera e le sue attrazioni principali

Sono appena tornata a Berlino da un weekend a Monaco, un toccasana per staccare dalla vitalità in modalità no stop della Capitale.
Mi trovo così in 7 ore di autobus nel sud della Germania, nella capiale della Baviera, nonché terza città più popolosa del Paese (1.500.000 abitanti), centro economico della nazione che registra un tasso di disoccupazione pari al 3% (immigrati inclusi).

Un piccolo gioiello a poca distanza dalle Alpi, che nelle giornate di sole e cielo limpido si possono vedere a mo’ di cornice.
Grandi parchi e spazi verdi, conosciuta da molti per l’Oktoberfest e le litrate di birra e vestiti folkloristici e, se poi si viene in periodo natalizio, per i calorosi ed accoglienti Mercatini di Natale sparsi per l’intera città.

Il centro di Monaco è piuttosto piccolo, 2 giorni sono sufficienti non solo per girarlo ma anche per essere in grado di orientarsi facilmente pur senza mappa, segue la top 10 di cosa visitare a Monaco.

monaco di baviera

monaco di baviera

monaco
monaco

Cosa vedere a Monaco – Top 10

#1 Marienplatz e il Nuovo Municipio di Monaco

Marienplatz è la piazza centrale nel cuore di Monaco da cui è possibile esplorare molti vecchi e meravigliosi palazzi, le numerose chiese e i principali monumenti.
Marienplatz ospita la Mariensäule ed è anche sede del Nuovo Municipio di Monaco.

La torre del Nuovo Municipio ospita il Glockenspiel, un bel carillon centenario che ogni giorno alle 11:00 suona mentre 32 statue a grandezza naturale rimettono in scena eventi storici bavaresi.
Alla fine di ogni spettacolo un uccello d’oro cinguetta 3 volte per segnalarne la fine.

Nel periodo natalizio Marienplatz è interamente occupata da mercatini di Natale che poi si snodano lungo le vie principali.

mercatini monaco

mercatini monaco

#2 Frauenkirche – Cattedrale della Beata Vergine Maria

La Cattedrale cattolica della Beata Vergine Maria generalmente viene presa come punto di riferimento di Monaco dato che è la più grande chiesa della città, può contenere fino a 20.000 persone.

Vale la pena salire i gradini delle torri, da qui la vista del paesaggio urbano di Monaco e le Alpi bavaresi è mozzafiato.

Cattedrale della Beata Vergine Maria sullo sfondo

Cattedrale della Beata Vergine Maria sullo sfondo

#3 – Campo di concentramento di Dachau

Il campo di concentramento di Dachau, ad appena 10 km a nord ovest della città, è stato uno dei primi campi di concentramento nella Germania nazista ed è servito come modello per tutti i campi successivi del Terzo Reich.

La visita consiste nel “percorso del prigioniero”, dove amaramente si vede l’orrore della vita a cui erano costretti i prigionieri. No esclusione di colpi: caserme, cortili, crematori, vari memoriali.

#4 Englischer Garten – Il Giardino Inglese

Il Giardino Inglese (Englischer Garten) è il più grande parco di Monaco, pare sia il più lungo d’Europa, ed è addirittura più grande di Central Park a New York.

Questa oasi verde nel cuore della città è un posto meraviglioso da esplorare, date le dimensioni una buona idea potrebbe essere noleggiare una bicicletta.
La passeggiata passa attraverso sentieri boscosi, laghi, ruscelli, tipiche birrerie bavaresi, sino ad imbattersi, ad Eisbach, nella risposta tedesca al surf australiano sulle correnti del fiume.

Foto by www.abacho.de

Foto by www.abacho.de

#5 Viktualienmarkt

Il Viktualienmarkt, a pochi passi da Marienplatz, è un delizioso mercato giornaliero di frutta, verduara e cibarie varie. In più di 140 stands colorati vengono esposte grandi varietà di cibi locali e regionali. Un angolo di tradizione bavarese che vale la pena assaporare.
Viktualienmarkt è un mercato le cui origini risalgono al 19° secolo, e da allora si continua a vendere la genuinità e i prodotti di montagna: fiori, miele e spezie, carne, formaggio, uova, panna, l’ottimo pane di Monaco, e dolci.

#6 Residenz Museum – Palazzo reale di Monaco

Ai margini della città vecchia di Monaco in maniera molto sobria si aprono le porte del Residenz, l’ex palazzo reale dei monarchi bavaresi, oggi uno dei migliori musei europei di decorazione di interni.

Il Residenz,i cui primi edifici sono stati costruiti nel 1385 , è composto da dieci cortili, giardini storici, 130 camere con mobili antichi, dipinti, porcellane ed arazzi di diverse epoche, dal Rinascimento, al barocco, rococò fino all’epoca neoclassica.

Biglietto di ingresso: €7
Per maggiori info clicca su Residenz Museum Monaco

Residenz Museum

Residenz Museum

#7 Deutsches Museum

Il Deutsches Museum si trova su un’isola nell’Isar, fiume che attraversa il centro della città di Monaco.
Questo è uno dei più antichi e più grandi musei del mondo di scienza e tecnologia, che vanta una notevole collezione di reperti storici.
Qui è esposta la prima dinamo elettrica, la prima automobile, e il banco di laboratorio in cui l’atomo è stato diviso per la prima volta.
Consigliato se fuori piove o fa molto freddo. Qualche ora dentro un bel palazzo sul cammino della scienza.

Biglietto di ingresso: €8.50
Per maggiori informazioni Deutsches Museum

#8 Schloss Nymphenburg

Questo palazzo è stato commissionato nel 1664 da Ferdinando Maria e Henriette Adelaide di Savoia, eseguito dall’architetto italiano Agostino Barelli, in seguito alla nascita del loro figlio Massimiliano II Emanuele.
Da allora in poi, sarebbe servito come residenza estiva reale.

Oggi, il parco è aperto al pubblico e chiunque può passeggiare in uno splendido parco reale. Anche il castello è aperto per le visite turistiche.
Costo ingresso – da Ottobre a Marzo: €8.50. Da Aprile ad Ottobre: €11.50

Per maggiori informazioni Schloss Nymphenburg

#9 Olimpia Park

In occasione dei giochi olimpici del 1972 a Monaco è stato costruito un parco che tutt’oggi continua ad essere centro vibrante e vivo di sport ed arte. Il suo stadio può ospitare 60.000 persone.

#10 Brandhorst Museum

Le collezioni del Brandhorst Museum, inaugurato nel 2009, tracciano la storia dell’arte dagli antichi greci sino a collezioni d’arte contemporanea.
Non solo per le opere d’arte esposte dal valore inestimabile, la sola architettura colorata e particolare del palazzo è motivo sufficiente per perderci un po’ di tempo.
L’ingresso intero costa €7.

Per maggiori informazioni Brandhorst Museum.

Vacanze a Roma: 20 cose assolutamente da non perdere

Qui c'è l'albero più alto d'Italia: viaggio per gli amanti della natura

Viaggi d'autunno in Italia: 15 mete imperdibili e romantiche

Vacanze a Genova, 15 cose che devi assolutamente fare

Big Blog Map: la mappa dei travel blogger

La valigia primaverile per una capitale in 10 mosse

4 mete di vacanze alternative per l'estate 2019