osserva stelle

Ad ammirare le stelle, l’universo e le sue meraviglie

Ci sono luoghi nel mondo quasi metafisici, dove la realtà incontra la magia della bellezza dell'universo. Lo spettacolo è in cielo

La bellezza salverà il mondo, e basta guardarsi al mondo per comprendere quanta realtà ci sia in questa affermazione. I tramonti sul mare, l’orizzonte infinito, le colline in fiore, le giungle selvagge e infine il cielo stellato. Proprio qui, nel cielo, la natura mette in scena i suoi spettacoli più belli, protagoniste le stelle.

osserva stelle

L’universo e le sue meraviglie

Ci sono luoghi in cui osservare le stelle diventa un’esperienza surreale, quasi mistica. Non è un caso se alcune zone del mondo siano proprio dedicate allo studio del cosmo, si tratta di osservatori remoti, alture e territori deserti e al buio, lontani dalla luce e dall’inquinamento luminoso dove sembra davvero di essere a un passo dal cielo.

Protetti dal silenzio del deserto o dell’oceano, lontano dalla città, dal traffico, dalle luci e dai suoni, questi luoghi sono stati creati per vivere un’esperienza incredibile, quasi mistica. Alcuni sono dotati di moderne tecnologie di osservazione celeste, altri invece sono stati scelti come zone ideali da cui scrutare il cosmo e sentirsi un po’ più piccoli, sotto la magnificenza del cielo.

Dove osservare le stelle nel mondo

L’Osservatorio di Mauna Kea, un insieme di telescopi indipendenti collocati sulla cima dell’omonimo vulcano sull’isola di Hawaii. Si tratta di uno dei luoghi migliori per osservare il cielo stellato visto che si trova a oltre 4000 metri dal livello del mare ed, circondato tutto intorno solo dall’Oceano Pacifico. Chiunque osi spingersi fin quassù, sarà invitato a sostare per almeno 30 minuti, ad una stazione situata a metà percorso, per abituarsi alle condizioni atmosferiche e di pressione.

Il Parco Nazionale di Teide, situato sull’isola di Tenerife nelle Canarie, è Patrimonio dell’Umanità ed è meta ambita di tutti coloro che amano l’osservazione celeste. Questo luogo, completamente incontaminato, si è aggiudicato il nominativo di Starlight Reserve, spazio dedicato all’osservazione delle stelle.

teide

Socorro, nel Nuovo Messico, ospita un raggruppamento di radiotelescopi che formano una potentissima antenna e che permettono l’osservazione del cielo. Il luogo, famoso per essere stato il set cinematografico del film Contact, è aperto ai visitatori e ai turisti, gratuitamente.

Tra i luoghi, dove osservare le stelle, ecco che troviamo anche Greenwich, famoso per essere la sede del meridiano zero e uno dei principali punti di riferimento storici per l’astronomia europea e non solo. Questa zona oggi ospita un grande museo di strumenti astronomici, tra cui il più grande telescopio a rifrazione del Regno Unito.

Ci spostiamo in Namibia, nella riserva naturale che ha ricevuto il Gold Tier dark-sky status dalla International Dark-Sky Association, una sorta di attestato della qualità del cielo. La La NamibRand Nature Reserve, protetta completamente dall’inquinamento luminoso e sonoro, offre una vista del cielo mozzafiato e di una bellezza, paragonabile a poche altre cose nel mondo.

namibia

E infine ecco il Sudafrica, dove lontano da fonti di inquinamento luminoso e sonoro e dalle città, si estende il Kruger National Park, dalla quale è possibile godere di un’esperienza fantastica, vista stelle.

Osservare le stelle in Italia

Anche l’Italia conserva spazi di incredibile bellezza, lontano da tutto, lontano dal mondo. Ma se parliamo di cieli stellati, è impossibile non menzionare l’Osservatorio di Arcetri, sulle colline che circondano Firenze. Proprio qui, Galielo Galilei, trascorse anni di osservazione astronomica ed è sempre qui, che ancora oggi, si studiano i raggi cosmici, la fisica solare e la formazione stellare.