borghi-più-belli-della-liguria

Borghi più belli della Liguria, guida ai paesi mozzafiato della regione

Che siano affacciati sul mare o nell'entroterra, i borghi più belli della Liguria sono uno spettacolo da non perdere

I borghi più belli della Liguria sono tempestati di case color pastello, passeggiate lungomare e viste panoramiche. 

Questi piccoli tesori si affacciano sulle costa, ma si trovano anche nell’entroterra e tutti ci danno l’opportunità di fare passeggiate tra vicoli e piazzette e di assaggiare la buona cucina. 

Taggia e Arma di Taggia 

Liguria-borghi

Taggia è famosa per la produzione della varietà di olive taggiasche, le più note della Liguria. 

Si tratta di un bellissimo borgo – in provincia di Imperia – del quale la parte che si affaccia sul mare si chiama Arma di Taggia. 

Da non perdere sono il complesso di San Domenico e il suo chiostro, il grande ponte medioevale che sovrasta  il torrente Argentina con le sue arcate.

E poi, le piazze, come la più particolare  piazza Gastaldi, fatta a forma di triangolo e decorata con i portici. 

Tra le specialità di Taggia da assaggiare ci sono i canestrelli e la figassa, una focaccina spessa condita con pomodori pelati, filetti di acciuga, olive e aglio.

Cervo 

Cervo è tra i borghi più belli della Liguria, che si trova in cima a una collina, che declina sul vasto mare azzurro. 

Si tratta di un paese di origini medievali, racchiuso dalle mura e caratterizzato dal castello di Clavesana

Da non perdere la barocca Chiesa di San Giovanni Battista, chiamata anche dei Corallini. 

Infatti, questa chiesa fu  edificata tra il XVII e il XVIII secolo, con i proventi delle compagnie di pescatori che – nei mari della Sardegna e della Corsica –  pescavano il corallo. 

Boccadasse 

Un altro tra i borghi più belli della Liguria che merita una visita è Boccadasse. 

Quest’ultimo si trova nella parte orientale di Genova ed è un paese di mare tipico della Liguria, fatto di tante case colorate che si riflettono nel mare. 

Questo paese è autentico, nulla è turistico, dove ancora oggi i pescatori si tramandano il lavoro da generazioni. 

Brugnato 

Manarola-liguria

Un altro piccolo borgo colorato si trova in provincia di La Spezia ed è appunto Brugnato. 

Il centro storico è costruito a struttura anulare allungata, e gravita intorno alla parrocchiale dei Santi Pietro, Lorenzo, Colombano, con annessa un’antica basilica ricostruita nell’ottavo secolo dai monaci benedettini.

Da vedere anche il Palazzo Vescovile, dove si trova anche il Museo Diocesano. 

Finalborgo

Tra i borghi più belli della Liguria medievali c’è anche Finalborgo, in provincia di Savona. 

Il paese è racchiuso tra le mura, essendo la sua concezione di tipo difensiva, che hanno   quattro porte di ingresso – Porta Reale, Porta Romana, Porta Testa e Porta Mezzaluna. 

Qui meritano una visita il Castel San Giovanni, i resti di Castel Gavone e la maestosa torre dei Diamanti.

Camogli 

Storicamente, Camogli fu una piccola potenza marittima, patria della Mutua Marittima Camogliese, la prima di tutte le mutue marittime nel mondo. 

Qui, il lungomare è forse il più bello della Liguria, dove le facciate delle abitazioni sono dipinte con colori pastello. 

Apricale 

Apricale si trova in provincia di Imperia, al confine con la Francia ed  è un borgo di pietra, in cima a una collina.   

Il nome di questo paese deriva da Apricus, che significa soleggiato.

La posizione di questo borgo, infatti –  arroccato su una collina e circondato dal verde degli ulivi – lo rende sempre illuminato dal sole. 

Il paese si snoda tra infinite viuzze di pietra che sono un perfetto esempio dei carruggi liguri. 

Borgio Verezzi

Camogli-Liguria

Tra i borghi più belli della Liguria citiamo anche  Borgio Verezzi, dove si possono fare delle belle passeggiate tra i tanti carruggi stretti, che si snodano tra i palazzi. 

Situato in provincia di Savona, questo paese vanta panorami di mare e di montagna bellissimi. 

Qui dovete assolutamente  assaggiare le lumache alla verezzina, un piatto tipico buonissimo. 

Tellaro  

Tellaro è un piccolo borgo di pescatori e si tratta di una  frazione del comune di Lerici.

Situato su una scogliera che si affaccia sul Golfo della Spezia, il borgo regala un panorama mozzafiato. 

Il centro storico è caratterizzato da scalette e sottopassi, dove possiamo fare una bella  passeggiata tra le case. 

Qui c’è una piccola chiesa,  che è  innalzata su uno scoglio a picco sul mare. Bellissimo. 

Portovenere 

Portovenere si deve visitare assolutamente in una giornata di sole, quando il  cielo blu e l’acqua cristallina insieme fanno brillare i vostri occhi. 

Il borgo, deve il suo nome al tempio di Venere che si trovava dove ora sorge la chiesa di San Pietro, che svetta sul promontorio. 

Si tratta di un punto perfetto per ammirare il panorama sulla costa e sull’isola Palmaria, che è riserva naturale e l’unica ad essere abitata della Liguria. 

Manarola 

Portovenere- Liguria

Manarola è un altro dei borghi più belli della Liguria. Si tratta di una frazione del comune di Riomaggiore.

Questo paese si trova sulle colline, nell’entroterra. Qui è possibile venirci anche in inverno, quando sulle colline di Manarola si espone il presepe più grande del mondo.

Quest’ultimo è bellissimo da vedere di notte anche da lontano, come dai borghi vicini delle Cinque Terre. 

Dolceacqua

Dolceacqua è uno splendido borgo in provincia di Imperia.

Qui,  spiccano i resti del castello, che fu costruito nel XII secolo e che si vede arroccato su una collina, con la sua torre difensiva e racchiuso tra possenti mura. 

Il paese è davvero speciale e suggestivo, potete fare una passeggiata  vagando tra i vicoli, le scalinate e le salite del paese. 

Durante il vostro giro turistico, potete fermarvi per una pausa e assaggiare – in  uno dei tanti locali  tipici –  le michette che sono dolci ovali fatti con la pasta brioche.

Bussana Vecchia

Infine, vi consigliamo anche una visita a una gemma nascosta, una sorta di città fantasma ovvero Bussana Vecchia. 

Giunti in questo paese, facciamo un suggestivo passo  nel passato tra viuzze tortuose, chiesette rupestri e case diroccate.

Questo piccolo paese  è stato distrutto nel 1887 da un violento terremoto, e da allora non è cambiato più nulla, Bussana Vecchia è rimasta così. 

Solo intorno anni Sessanta, questo luogo fu  colonizzato  da una vivace comunità di artisti, che ancora oggi colorano le sue vie, con le loro botteghe e i loro eventi. 

Il Lago di Garda che non ti aspetti: viaggio a Tremosine

Borghi più belli del Piemonte, guida ai paesi mozzafiato della regione

Gadget da viaggio: gli accessori indispensabili in aereo

Tuttomondo di Keith Haring a Pisa: la mostra a Palazzo Blu e il murales

Consigli di viaggio in Argentina - Cosa fare e come risparmiare

Tour della Val d'Orcia: Montepulciano, Pienza e Montalcino

Labirinti in Italia famosi