Cascata di Isola del Liri, il posto magico del Lazio da non perdere

Cascata di Isola del Liri, il posto magico del Lazio da non perdere

Un borgo nascosto nel Lazio conserva un luogo incantanto che sembra uscito da una fiaba: la Cascata di Isola del Liri

Esiste una cascata, nel pieno centro cittadino all’Isola del Liri dove si respira un’atmosfera di altri tempi. Romantica e suggestiva, questa meraviglia naturale rende splendido questo piccolo borgo immerso nel Lazio.

Cascata di Isola del Liri, il posto magico del Lazio da non perdere


Come se fosse lo scenario di una fiaba bellissima, una meravigliosa cascata incorniciata in un panorama verdeggiante rende unico l’Isola del Liri, un borgo in provincia di Frosinone tutto da scoprire.

L’atmosfera romantica e artistica, sospende il tempo e lo spazio e regala attimi di incanto e magia, lontano da tutto e da tutti: ecco perché dovreste visitare la cascata di Isola del Liri.

Uno spettacolo messo in scena da madre natura e che rende questo borgo in provincia di Frosinone unico nel suo genere, quella dell’Isola del Liri è infatti l’unica cascata naturale in Italia che cade proprio in pieno centro storico. Non è un caso se la Grande Cascata oggi è diventata un’attrattiva turistica a tutti gli effetti.

Cascata di Isola del Liri, il posto magico del Lazio da non perdere

Chiunque sia stato qui, potrà confermarvi che lo spettacolo è una meraviglia, diversi gli artisti italiani e stranieri che se ne sono innamorati. Philipp Hackert nel 1777, paesaggista del XVIII sec., amico caro di Goethe, la dipinse nel suo viaggio di ritorno dall’Abruzzo così come fece I. Bidault che,  raffigurando il paesaggio di Isola del Liri, la raffigurò nel suo dipinto ora esposto nel Museo del Louvre a Parigi.

Natura, storia, cultura e tradizione si uniscono qui, sotto gli spruzzi del getto della Cascata, una delle più belle del nostro Paese. La Cascata è raggiungibile attraverso un percorso turistico che segue le tracce del passato della Città Industriale della Carta, ruolo ancora oggi svolto dall’Isola del Liri.

Seguendo questo si arriva alle cascate, il punto più bello dove fotografarle è il ponte che si trova sul corso principale. Per raggiungere il punto di partenza del percorso, si attraversa il Corso Roma fino ad arrivare al Parco Fluviale. Da qui ci si incammina tra resti delle antiche macchine della carta, fino a giungere ai piedi della Cascata del Valcatoio.

Il Lago di Garda che non ti aspetti: viaggio a Tremosine

Piccolo vademecum per innamorarsi del Lago di Como

Borghi più belli della Lombardia, guida ai paesi mozzafiato della regione

Cascate dell’Iguazù: una delle 7 meraviglie naturali del mondo tra Argentina e Brasile

C'è un posto magico ispirato a Gaudì vicino Palermo: ecco Borgo Parrini

Come un fiaba: Valeggio sul Mincio è una meta da scoprire in estate

Qui c'è l'albero più alto d'Italia: viaggio per gli amanti della natura