Cosa fare in montagna quando piove

Cosa fare in montagna quando piove? Ecco una serie di idee per goderci comunque le nostre meritate ferie

Home > Viaggi > Cosa fare in montagna quando piove

Cosa fare in montagna quando piove? Non c’è niente di peggio che organizzare una vacanza in montagna e passare poi una settimana assediati dalla pioggia. In montagna non è insolito che arrivino perturbazioni inaspettate anche in piena estate.

vacanza in montagna

Chi va in montagna lo sa bene che il meteo può mutare velocemente da un momento all’altro. Ma cosa fare, dunque, se siamo in montagna e piove? Molto dipende dalla zona in cui ci troviamo.

Centri benessere e Spa

Nelle più famose località turistiche montane non è raro trovare centri benessere e spa. Anzi, spesso gli hotel e i resort di montagna sono già dotati di queste attrezzature. Quindi se piove spazio a saune, docce aromatizzate, massaggi di ogni tipo e genere.

Centri sportivi

Inoltre molte di queste location turistiche sono anche dotate di centri sportivi al chiuso dove potete dedicarvi alla pallavolo, al calcio, al pattinaggio, alla pallacanestro o anche fare fitness. L’importante è evitare attività all’aperto pericolose quando piove: l’arrampicata o il trekking sulla cima della montagna potrete andare a farli quando il sole splende, non quando infuria il temporale.

Cosa fare in montagna quando piove

Relax o shopping?

Se vi trovate in un rifugio, potete sempre passare una giornata rilassante a sorseggiare una cioccolata calda e a leggere un buon libro, mentre i fashion addicted di sicuro troveranno il modo di recarsi in centro a fare un po’ di shopping.

Mostre e castelli

Se in montagna piove può anche essere la giusta occasione per visitare eventuali musei, mostre, castelli o anche grotte. Sono attività da fare al chiuso che non risentono di un po’ di pioggia, al limite troverete un po’ più di folla rispetto al solito. Chiedete all’ufficio turismo di zona o alla reception del vostro albergo quali attività siano disponibili.

Cucina

E non dimenticate la buona cucina: una giornata di pioggia in montagna è l’ideale per gustare il cibo rustico e sano dei rifugi o per dedicarsi a un vero e proprio tour enogastronomico con le specialità locali.