Lago Titicaca e Isla del Sol – Il lago sacro Latino Americano

La scoperta della cultura Inka dovrebbe cominciare da qui. Nel suo luogo sacro più puro e detentore di misteri

Dalle acque del lago Titicaca emerge una leggenda, quella che vuole che da qui sia stata creata una civiltà.
Viracocha sorgendo dalle acque ha ordinato al sole, la luna e le stesse di sorgere. Nasceva la civiltà inka.

Lago Titicaca - Photo www.viaggiare-low-cost,it
Lago Titicaca – Photo www.viaggiare-low-cost,it

Energia e sacralità nel silenzio più assoluto a strapiombo sull’acqua quieta tipica dei laghi e che in quanto tale nasconde anche misteri e pericoli.

A quasi 4000 metri l’aria manca. È difficile camminare, qui però l’energia sprigionata dalle acque è netta e rinvigorisce. Parole nel vento ma che non hanno un suono e che narrano di una storia rimasta ancora inspiegata, pertanto ancora una leggenda.

La civiltà è nata dall’incontro tra Isla del Sol e Isla de la Luna. Da li Manco Capan, primo imperatore Inka, che alla ricerca della “valle scelta” fondò Cuzco.

Si racchiude tanto in questo luogo sacro grande e sconfinato, che invita a meditare o per lo meno a fermarsi e pensare un po’.

Un santuario della natura spartito tra Bolivia e Perù. Ma per visitare l’altare e toccare con mano il terreno dove tutto è nato bisogna scoprirne il lato boliviano. Partenza da Copacabana, no, non quella in Brasile.

Lago Titicaca - Photo www.viaggiare-low-cost,it
Lago Titicaca – Photo www.viaggiare-low-cost,it

Con una piccola imbarcazione si raggiunge Isla del Sol, dove è ovvio che il turista non è arrivato da tantissimo. Le strutture di alloggio sono basiche, tra le più essenziali in cui probabilmente sia stata durante il mio viaggio in Sud America.

Le cholitas, le donne campesine, che tanto hanno colorato le mie freddissime giornate boliviane, qui per questo nostro ultimo incontro danno il meglio di se stesse. Passeggiano tra le montagne con le mandrie di pecore, o al tramonto tornano a casa passeggiando sulla sabbia delle spiaggette trascinando un ciuchino con il solito sguardo chino a terra.

Sempre testa bassa e passo lento. Lunghe trecce lunghe nere, una bombetta o cappello con orpelli.
Un mondo strano quello boliviano, forse il più incredibile ed elegantemente variopinto del Sud America.

Un cielo rosato con nuvole a strisce e quasi disegnate a perfezione chiude una giornata di tranquillità e pace che invita a meditare e riflettere, che dona energia a chi vive ad alta quota.

Tramonto nel Lago Titicaca - Photo www.viaggiare-low-cost,it
Tramonto nel Lago Titicaca – Photo www.viaggiare-low-cost,it

Come arrivare da Copacabana a Isla del Sol

Da Copacabana ogni giorno partono barche per Isla del Sol (8,30 e 13,30, ma verificare al botteghino per eventuali cambi). Costo del trasporto in barca : 20 boliviano andata e ritorno (se si comprano entrambi a Copacabana).

Lago Titicaca - Photo www.viaggiare-low-cost,it
Lago Titicaca – Photo www.viaggiare-low-cost,it

4 ispirazioni di viaggio per il 2014 dai travel blog

4 ispirazioni di viaggio per il 2014 dai travel blog

Monte Argentario: mare e relax a due ore da Roma

Monte Argentario: mare e relax a due ore da Roma

#Bigotravelestate: raccontaci la tua estate su Instagram!

#Bigotravelestate: raccontaci la tua estate su Instagram!

Recap dalle Olimpiadi

Recap dalle Olimpiadi

Summer Jamboree 2012

Summer Jamboree 2012

Il Lago di Garda che non ti aspetti: viaggio a Tremosine

Il Lago di Garda che non ti aspetti: viaggio a Tremosine

Bubble room, dove dormire guardando le stelle

Bubble room, dove dormire guardando le stelle