San Pietroburgo d’inverno è ancora più bella

Ecco cosa visitare in questa città se non avete molti giorni a disposizione; San Pietroburgo d'inverno è bellissima.

Visitare San Pietroburgo in inverno è molto affascinante, nonostante le basse temperature che in questo periodo – tra novembre e dicembre – arrivano fino a meno tre gradi sotto lo zero.

Se avete voglia di visitare questa città – che si trova nel nord-ovest della Russia – un primo consiglio è scegliere un alloggio che si trovi in una zona centrale. In questo modo, anche se avete pochi giorni a disposizione per visitare San Pietroburgo, vi potete spostare facilmente senza perdere del tempo tra bus e metropolitane.

San Pietroburgo cosa vedere

San-Pietroburgo-d-inverno
Fonte Pixabay

Se è la prima volta che visitate questa città, non potete perdervi il fascino del centro storico, dominato dalla maestosa Cattedrale di Sant’Isacco.

Quest’ultima si nota subito per la sua cupola dorata  – tra le più grandi al mondo. Vedrete inoltre gli edifici dell’Ammiragliato che conducono fino a Palace Square, circondata dal Museo statale Ermitage e dal Palazzo d’Inverno.

Nella stagione fredda questa piazza è spesso innevata e ghiacciata, quindi fate molta attenzione a non scivolare. Da non perdere la Prospettiva Nevsky,  il corso principale di San Pietroburgo – lungo oltre quattro chilometri,  che si snoda dal centro verso Mosca.

Qui si trovano, ad esempio, la Chiesa sul Sangue Versato, con le sue cupole colorate, e la Cattedrale neoclassica di Kazan. Lungo questa via si possono notare i magnifici scorci sui canali, che in inverno sono quasi tutti ghiacciati.

La strada fu commissionata dallo Zar Pietro il Grande proprio per collegare le due città. Il corso è pieno di negozi e ristoranti, ma anche di chiese ed edifici storici.

Cosa fare la sera

san-pietroburgo
Fonte: Pixabay

La vita notturna di San Pietroburgo offre molte possibilità di divertimento. Per esempio, possiamo visitare via Dumskaja, dove si trovano tanti negozi artigianali. La città è piuttosto tranquilla anche la sera, ma per sicurezza, è preferibile usufruire di un taxi per i vostri spostamenti.

Fuori San Pietroburgo

San-pietroburgo-2
Fomte: Pixabay

Se avete tempo, potreste visitare Il palazzo di Caterina a Pushkin, la settecentesca residenza estiva dell’imperatrice Caterina, che si trova nella cittadina di Pushkin – a circa 20 chilometri da San Pietroburgo.

Nel palazzo c’è la famosa Sala d’Ambra, una stanza-gioiello rivestita da oltre cento pannelli della preziosa resina fossilizzata.