Dream Trip

Partendo dal presupposto che si tratta di un trip immaginario divagherò su svariate possibilità vista la scelta. Chiaramente sono alla ricerca di neve fresca quindi direi di partire con una tappa in Colorado

Ruka
Ruka

A parte i ghiacciai Europei deve esserci un’alternativa in attesa di qualche nevicata importante. Se mi spostassi verso nord potrei fare un giro in Finlandia, a Ruka, Lapponia. Anche lì però non sarei proprio certa di trovare quello che voglio. È infatti consigliato attendere ancora qualche mese per trovare quei famosi paesaggi con alberi ricoperti di neve, quasi da fumetto. A meno che non decida di intraprendere un photo trip dedicato agli spot in street, ovvero i passamano per intenderci. Ma anche per quello sarebbe meglio aspettare qualche mese. La penisola scandinava è certamente una meta da sogno, personalmente ho visitato qualche resort in quelle zone, in Norvegia però. Folgefonna è decisamente la mia meta preferita, ma la consiglierei nel periodo primaverile/estivo, fino alle prime settimane di luglio. Se chiudo gli occhi quello che mi è rimasto impresso maggiormente è il tramonto che terminava intorno alle 22:00. Un po’ come quelli che vedete nelle pubblicità; ed i fiordi chiaramente. Prima di partire per questa esperienza non avevo la benché minima idea di dove si trovasse Folgefonna.

Norvegia, ma in primavera

Folgefonna alle ore 21:00
Folgefonna alle ore 21:00

Se guardate la cartina dell’Europa localizzate la Norvegia, poi Oslo, da lì puntate a nord-ovest e all’altezza di Bergen e vi avventurate in quella specie di costa frastagliata. È il terzo ghiacciaio Norvegese, nonostante l’altitudine di 1600 metri suoni strano. Ricordo anche qualche momento tragico di quel viaggio. La cosa peggiore che ti possa capitare è il momento in cui aspetti i bagagli e l’unico a mancare è il tuo, la cosa ancora più tremenda è che conteneva il flash che avresti usato per scattare delle bellissime foto al tramonto, cosa per cui hai intrapreso quella trasferta. Momento zen, diciamo così per non ricordare le parole uscite di bocca. Per raggiungere gli impianti si attraversava un parco naturale impressionante, la neve sui bordi della strada aveva un’altezza che variava dai 2 ai 3 metri; uno specchio d’acqua contornato da conifere era (spero tutt’ora) parte dello sfondo che si osservava mentre salendo in quota si cercava di rimanere sulla carreggiata a causa dei tortuosi tornanti. Tornando al discorso iniziale, dove andrei se potessi partire verso dicembre?

Colorado, ora!

Dopo aver visto svariati video come quello di Cheryl Maas girati in questa zona, la voglia di prenotare un biglietto si è moltiplicata. I costi non sono molto contenuti, si tratta infatti di un viaggio che andrebbe pianificato per tempo per essere ammortizzato. Poi per gli USA c’è sempre la questione documenti, il passaporto deve avere una validità residua di almeno sei mesi oltre il periodo di permanenza negli Stati Uniti. Il nuovo Visa Waiver Program consente ai cittadini italiani e di molti paesi di entrare negli Stati Uniti per un periodo massimo di 90 giorni senza il visto statunitense, presentando il solo passaporto valido, ma vi consiglio di chiedere ulteriori info vista la rigidità americana a questo riguardo.

Silverton, Colorado
Silverton, Colorado

Uno dei miei capi saldi nella pianificazione di un viaggio rimane la Lonely Planet, nonostante sia ampiamente criticata oltre ai rumors che la darebbero sull’orlo del fallimento. Dopodichè si passa alle telefonate ad amici e conoscenti che sono già stati in quella zona. Alcuni consigli sono stati sul periodo migliore, ovvero dicembre. Dopodichè sarà necessario noleggiare un auto, quindi meglio essere almeno in 4 persone per dividere la spesa. Altra cosa furba dovrebbe essere l’affitto di un appartamento in zona Frisco. Il volo inoltre andrebbe cercato su Denver. Dopodichè mano al portafogli perchè gli skipass non sono certo economici negli USA… e se invece decidessi di partire ad aprile? Mi dicono che la California non sarebbe niente male… ma di questo parlerò la prossima settimana.

Borghi più belli del Piemonte, guida ai paesi mozzafiato della regione

Gadget da viaggio: gli accessori indispensabili in aereo

Tuttomondo di Keith Haring a Pisa: la mostra a Palazzo Blu e il murales

Consigli di viaggio in Argentina - Cosa fare e come risparmiare

Tour della Val d'Orcia: Montepulciano, Pienza e Montalcino

10 ricette per 10 paesi d'Europa

Il Lago di Garda che non ti aspetti: viaggio a Tremosine